CEV Moto2 Valencia Gara Primo hurrà di Tetsuta Nagashima

CEV Moto2 Valencia Gara Primo hurrà di Tetsuta Nagashima

A terra il Campione 2016 Steven Odendaal, Tetsuta Nagashima conquista la prima vittoria in carriera nel CEV Moto2: per lui futuro nel Mondiale 2017.

In una corsa inaspettatamente dall’elevato tasso di spettacolarità, Tetsuta Nagashima conquista la prima vittoria in carriera nel CEV Moto2 e si congeda dall’Europeo della categoria con il secondo posto in campionato. Tornato nel CEV lo scorso anno dopo una sfortunata parentesi nel Mondiale di categoria (dove si ripresenterà ai nastri di partenza l’anno venturo con una KALEX del team Stop And Go), l’ex collaudatore della TSR 6 Moto2 ha fronteggiato la concorrenza di Eric Granado (KALEX Promoracing, 2°) e Ricky Cardus (3° al rientro con l’originale TransFIORmers) portando la bandiera del Sol Levante sul gradino più alto del podio: è il primo pilota giapponese a riuscirci nella storia del CEV Moto2.

Un successo fortemente voluto dall’alfiere Ajo Motorsport in sella ad una KALEX 2014 ex-Zarco, costruito in una stagione altalenante, ma sufficiente per conquistare il riconoscimento di ‘runner-up’ alle spalle del Campione 2016 Steven Odendaal che ha vissuto una vera e propria giornataccia. In testa nei primi 5 giri di gara, un errore lo aveva dapprima relegato dalla 1° alla 4° posizione con, successivamente, una caduta al tredicesimo giro che lo ha costretto a rimediare il primo zero per proprie colpe di un fenomenale 2016. L’originario di Johannesburg ha così spalancato le porte verso il primo successo di Nagashima a precedere un ‘ritrovato’ Granado ed un coriaceo Cardus, quarto e di conseguenza terzo nella generale invece il vincitore di Jerez Alan Techer con la NTS NH6 schierata da Bruno Performance.

Apprezzabile prova del nostro Federico Fuligni, buon sesto con la prima KALEX del Team Ciatti, dodicesimo Samuele Cavalieri (KALEX Stylobike), a terra al decimo quando mentre si ritrovava in ottava posizione invece Gabriele Ruju (Tech 3 TargoBank CNS). Per quanto concerne la classe Superstock 600 vittoria di Borja Quero in volata per soli 13 millesimi rispetto ad Adrian Menchen.

FIM CEV Moto2 European Championship 2016
Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo
Classifica Gara

01- Tetsuta Nagashima – Ajo Motorsport Academy – KALEX Moto2 – 19 giri
02- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – + 1.773
03- Ricky Cardus – Promoto Sport – TransFIORmers Moto2 – + 4.117
04- Alan Techer – NTS T Pro Project – NTS NH6 – + 4.160
05- Augusto Fernandez – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 8.795
06- Federico Fuligni – Team Ciatti – KALEX Moto2 – + 14.252
07- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2 – + 33.702
08- Jayson Uribe – AGR Team – KALEX Moto2 – + 33.939
09- Lukas Tulovic – Team Ciatti – KALEX Moto2 – + 34.304
10- Ramdan Rosli – Petronas AHM Malaysia – KALEX Moto2 – + 35.073
11- Samuele Cavalieri – Team Stylobike – KALEX Moto2 – + 35.494
12- Taiga Hada – NTS T Pro Project – NTS NH6 – + 37.509
13- Angel Poyatos – Cruciani Racing – Suter MMX2 – + 42.578
14- David Sanchis – Bullit Motorcycles – MIR Racing Moto2 – + 42.853
15- Thomas Sigvartsen – Team Nobby H43 Talasur – KALEX Moto2 – + 43.190
16- Iker Lecuona – Race Experience – KALEX Moto2 – + 47.323
17- Marcel Brenner – Team Nobby H43 Talasur – KALEX Moto2 – + 48.060
18- Borja Quero – SAG M.A. Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 48.404 (STK600)
19- Adrian Menchen – Fau55 Racing – Yamaha YZF R6 – + 48.417 (STK600)
20- Max Enderlein – Stratos dVRacing – KALEX Moto2 – + 51.540
21- Miquel Pons – Team Nobby H43 Blumaq – Kawasaki ZX-6R – + 1’04.824 (STK600)
22- Ali Adriansyah Rusmiputro – Team Ciatti – KALEX Moto2 – + 1’13.626
23- Ana Carrasco – Cruciani Racing – Suter MMX2 – + 1’13.651
24- Thibaut Gourin – Race Experience – Yamaha YZF R6 – + 1’24.591 (STK600)
25- Sebastien Fraga – TCP Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’35.834 (STK600)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy