BSB Thruxton Prove 1 Luke Mossey al comando

BSB Thruxton Prove 1 Luke Mossey al comando

Miglior tempo dell’ex capo-classifica Luke Mossey nelle prime libere del BSB a Thruxton a 180 km/h di velocità media sul giro, diverse sorprese là davanti.

Top speed da 320 km/h, velocità media sul giro di 184 orari, il tutto senza l’ausilio del traction control. Questo è Thruxton, questo è il settimo appuntamento stagionale del BSB British Superbike che offre verdetti interessanti alla luce di un’inaugurale sessione di prove libere vissuta su continui avvicendamenti al vertice della classifica. Nei minuti finali il 24enne Luke Mossey, ex-capo-classifica di campionato, fa valere il legame con questa pista (nel 2015 conquistò il suo primo podio in carriera nel BSB) fermando i cronometri sull’1’15″213, sostanzialmente 1/2 secondo dal primato in gara 2016 a firma di Shane Byrne. Un convincente avvio per l’alfiere JG Speedfit Bournemouth Kawasaki in controtendenza con il proprio compagno di squadra Leon Haslam (14° e reduce da una spettacolare prestazione alla 8 ore di Suzuka), seguito in graduatoria da una serie di piloti che hanno sempre ben figurato sui 3.791 metri dell’ex-campo d’aviazione per i velivoli da trasporto della RAF: da uno scatenato Billy McConnell (FS-3 Kawasaki, 2°) a Peter Hickman (Smiths BMW, 4°), passando per un ritrovato Dan Linfoot che porta la prima Honda Fireblade SP2 in terza posizione.

Per quanto concerne gli attesi protagonisti, Shane Byrne è settimo concentrando tutto il lavoro su prove comparative di messa a punto della propria Ducati Panigale R, ritrovandosi tra Joshua Brookes (6°) ed il compagno di squadra Glenn Irwin (8° ed in ripresa dall’infortunio di Knockhill) con Jason O’Halloran e John Hopkins a completare la top-10 davanti a Martin Jessopp (Riders Motorcycles BMW). Se il fenomenale Jake Dixon è dodicesimo, Christian Iddon chiude le FP1 con il sedicesimo tempo con Sylvain Guintoli diciannovesimo.

Aspettando le FP2, da segnalare la presenza di due wild card d’eccezione: la star delle corse su strada Michael Dunlop (già wild card nei primi round con la quarta Suzuki GSX-R 1000 dell’Hawk Racing) ed il rientrante Michael Rutter, suo malgrado fermato da una serie di problemi tecnici alla sua BMW S1000RR preparata dal SMT Racing.

MCE Insurance British Superbike Championship 2017
Thruxton Circuit
Classifica Prove Libere 1

01- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 1’15.213
02- Billy McConnell – Quattro Plant FS-3 – Kawasaki ZX-10RR – + 0.324
03- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 0.397
04- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.502
05- Jakub Smrz – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – + 0.711
06- Joshua Brookes – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 0.771
07- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.792
08- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.905
09- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 0.906
10- John Hopkins – Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 0.926
11- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 1.178
12- Jake Dixon – RAF Regular & Reserve – Kawasaki ZX-10RR – + 1.198
13- James Westmoreland – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.251
14- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.381
15- Lee Jackson – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 1.508
16- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 1.592
17- James Ellison – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.037
18- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.105
19- Sylvain Guintoli – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.289
20- Tommy Bridewell – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 2.339
21- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.391
22- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 2.564
23- Michael Laverty – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.572
24- Andy Reid – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 2.994
25- Taylor Mackenzie – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.879
26- Michael Dunlop – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.083
27- Michael Rutter – Bathams SMT – BMW S1000RR – senza tempo

Presentazione e Orari TV su Eurosport 2 del BSB a Thruxton

VIDEO Thruxton il tempio della velocità del British Superbike

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy