BSB Test 2017, prima sfida a distanza per i top team

BSB Test 2017, prima sfida a distanza per i top team

JG Speedfit Kawasaki con Haslam e Mossey a Jerez, PBM Ducati con Byrne e Irwin a Portimao mentre Guintoli prova la nuova Suzuki GSX-R 1000 a Sepang…

Esattamente a 65 giorni dal primo appuntamento stagionale in agenda il 2 aprile prossimo a Donington Park, i top team del BSB British Superbike hanno iniziato l’intenso programma di test invernali. Aspettando il primo confronto diretto delle prossime settimane tra le prove in Spagna e proprio Donington Park, in questi giorni si registra un’effettiva sfida… a distanza tra alcuni dei legittimi pretendenti al titolo.

Ad inaugurare le attività in pista ci ha pensato il team Bournemouth Kawasaki (oggi JG Speedfit Kawasaki), nuova formazione di riferimento di Akashi nella categoria in seguito alla dipartita di GBmoto Racing. Insieme alle squadre del World Superbike, il vice-Campione in carica Leon Haslam ed il giovane Luke Mossey (tra le rivelazioni del precedente biennio) hanno macinato i primi chilometri con le rispettive Kawasaki Ninja ZX-10RR a Jerez de la Frontera.

Per ‘Pocket Rocket’ 52 tornate compiute nel Day 1 con un miglior riferimento cronometrico di 1’42″774, 35 invece per Mossey vantando un best lap di 1’43″574. “Una giornata molto positiva“, ha ammesso Leon Haslam, “con gomma più morbida siamo stati più veloci rispetto allo scorso anno. Continueremo a lavorare seguendo questa direzione“, ha ammesso il runner-up della stagione 2016, così come il suo compagno di squadra impegnato nell’acquisire riferimenti utili con il pacchetto tecnico 2017 dove spicca l’adozione delle sospensioni Ohlins in luogo delle K-Tech.

Se JG Speedfit Kawasaki porterà a termine nella giornata odierna le prove in Andalusia, il 28-29 gennaio prossimi all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão sarà il turno del Paul Bird Motorsport (Be Wiser Ducati) con le Panigale R affidate al ‘Re’ della serie nonché Campione in carica Shane Byrne e Glenn Irwin, anche in questa circostanza confrontandosi in pista con alcuni top team del World Superbike.

Lontano da occhi indiscreti, nella giornata odierna a Sepang invece Sylvain Guintoli ha avuto l’opportunità, grazie a Yoshimura, di percorrere qualche giro con la nuova Suzuki GSX-R 1000. L’iridato Superbike 2014 quest’anno ha deciso di tornare nel BSB con i colori Bennetts Suzuki gestito dall’Hawk Racing, anche se proverà la nuova ‘Gixxer’ in configurazione MCE BSB soltanto nelle prossime settimane.

Photo Courtesy Steve English @OfficialBSB

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy