BSB Snetterton Prove 2 Shane Byrne da record

BSB Snetterton Prove 2 Shane Byrne da record

Tempone di Shane Byrne alla conclusione delle seconde libere a Snetterton, lascia a 4 decimi O’Halloran e Hickman, più staccati Dixon, Mossey e Haslam.

Un vero e proprio “tempone“. Con gomma nuova, con il manico che lo ha sempre contraddistinto coadiuvato da una Ducati Panigale R ottimamente preparata dal Paul Bird Motorsport, Shane Byrne nella seconda sessione di prove libere del British Superbike a Snetterton ha letteralmente sbaragliato la concorrenza. Sul tracciato, tra vecchio layout e l’attuale configurazione 300, dove ha conquistato 8 delle sue 78 affermazioni in carriera nel BSB, in un travolgente epilogo delle FP2 il 40enne pilota britannico in 1’47″345 ha staccato il miglior crono di sempre in un weekend di gara per la categoria, non distante dal primato ufficioso di 1’46″861 a firma Joshua Brookes, all’epoca con Milwaukee Yamaha fatto registrare nei Test MSVR del 2015. Per ‘Shakey‘ indiscutibilmente un bel viaggiare che gli ha permesso di relegare a oltre 4/10 i suoi più diretti inseguitori rappresentati da Jason O’Halloran (2° con la nuova Honda Fireblade SP2) e da uno scatenato Peter Hickman (3° con Smiths BMW), per non parlare della coppia JG Speedfit Bournemouth Kawasaki formata da Luke Mossey e Leon Haslam, rispettivamente 5° e 8° nella graduatoria dei tempi.

Già il più veloce nelle FP1, proprio nei minuti conclusivi delle seconde libere il 5 volte Campione è stato autore di questa prestazione monstre confermando il perfetto affiatamento su questa pista che, oltretutto, ben si adatta alla Panigale R, imprendibile soprattutto nelle numerose ripartenze come già intravisto lo scorso anno (Superpole e vittoria in Gara 2). Byrne ha preso il largo lasciando a distanza un Jason O’Halloran in gran forma (il più veloce nei Test MSVR delle scorse settimane), Peter Hickman confermatosi ad alti livelli e Jake Dixon, quarto con la Kawasaki Lee Hardy Racing dopo il sensazionale weekend vissuto a Knockhill che lo ha insignito nelle memorabili pagine di storia del British Superbike.

Non è stato altresì un turno felice per il capoclassifica di campionato Luke Mossey, quinto a precedere Joshua Brookes (tradito da un problema tecnico alla sua Yamaha R1 in fondo al Bentley Straight comportando l’esposizione della bandiera rossa), James Ellison e Leon Haslam, ottavo perdendo all’avvio 15 minuti abbondanti per un inconveniente di natura elettronica alla sua Kawasaki Ninja ZX-10RR. Al rientro dopo lo stop forzato in Scozia ‘Pocket Rocket‘ si ritrova a poco meno di 1″ dalla vetta, di un soffio davanti all’aussie Billy McConnell (tradizionalmente competitivo a Snetterton) e Sylvain Guintoli, decimo con la nuova Suzuki GSX-R 1000 dell’Hawk Racing, per la prima volta in pista sul tracciato 300 di Snetterton con una moto dopo la parentesi… a quattro ruote dello scorso anno nel Radical Challenge.

Se Dan Linfoot, convocato da Moriwaki per la 8 ore di Suzuka, è undicesimo, dopo un buon avvio John Hopkins è tredicesimo a precedere Jakub Smrz (16°). Più staccata infine la giovane ed inedita coppia di casa Tyco BMW: da sostituto a tempo pieno di Davide Giugliano il 23enne Andy Reid è 19°, 21° il Campione britannico STK1000 2015 Josh Elliott, parallelamente impegnato con la medesima squadra anche nella Superstock 1000 e promosso all’ultim’ora nel BSB in sostituzione di Christian Iddon, suo malgrado costretto alla resa per la vistosa ferita al gomito sinistro. Domani le terze libere con, a seguire, qualifiche comprensive della Superpole “vecchio stile” con 1 giro lanciato per i 9 migliori piloti emersi dal Q2.

MCE Insurance British Superbike Championship 2017
Snetterton 300
Classifica Prove Libere 2

01- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 1’47.345
02- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 0.413
03- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.487
04- Jake Dixon – RAF Regular & Reserve – Kawasaki ZX-10RR – + 0.579
05- Luke Mossey – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.629
06- Joshua Brookes – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 0.671
07- James Ellison – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.715
08- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.966
09- Billy McConnell – Quattro Plant FS-3 – Kawasaki ZX-10RR – + 1.368
10- Sylvain Guintoli – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.468
11- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 1.513
12- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.625
13- John Hopkins – Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 1.640
14- Lee Jackson – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 1.765
15- Jakub Smrz – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – + 2.032
16- James Westmoreland – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.317
17- Michael Laverty – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.371
18- Tommy Bridewell – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 2.608
19- Andy Reid – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 3.177
20- Taylor Mackenzie – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.319
21- Josh Elliott – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 3.387
22- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.676
23- Martin Jessopp – RidersMotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 3.789
24- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 4.419

Photo Courtesy MCE Insurance British Superbikes

Presentazione e Orari TV del Round di Snetterton del British Superbike

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy