BSB Snetterton Gara 1: O’Halloran vince il derby in casa Honda

BSB Snetterton Gara 1: O’Halloran vince il derby in casa Honda

Numerosi colpi di scena hanno caratterizzato Gara 1 del BSB a Snetterton, Jason O’Halloran all’ultima curva beffa il compagno di squadra Dan Linfoot, dopo un errore Byrne rimonta ed è 3°.

Gara 1 thrilling del British Superbike sul tracciato di Snetterton 300 con un vincitore inedito al culmine di un “Derby” tutto in casa Honda Racing UK. Jason O’Halloran, da diversi anni impegnato oltremanica tra Supersport e Superbike sempre con la casa dell’ala dorata, si assicura la prima personale affermazione in carriera nel BSB a scapito del proprio teammate Dan Linfoot, compagno di fuga insieme al quale ha distanziato di oltre 10 secondi Shane Byrne (terzo in rimonta dopo un errore nel corso del primo giro) con il capoclassifica di campionato Leon Haslam remissivo nel finale e soltanto quinto all’esposizione della bandiera a scacchi. In una contesa che ha riservato colpi di scena sin dallo spegnimento del semaforo, al giro di boa le Honda Fireblade della compagine di Neil Tuxworth diretta da Havier Beltran hanno preso il largo dando vita ad un avvincente duello prevedibilmente risoltosi soltanto nel finale con l’immancabile ‘incubo’ della pioggia. Qualche gocciolina, puntualmente segnalata dai commissari con la bandiera bianca con croce di Sant’Andrea, ha di fatto reso incandescente il rush finale in un’effettiva lotta di nervi: nel corso dell’ultimo giro Dan Linfoot, ritrovatosi in testa, ha alzato il braccio invitando (impropriamente) la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Giustamente non ascoltato, Linfoot ha poi sbagliato tutto in uscita dalla Murrays che immette sul rettifilo dei box, spalancando di conseguenza le porte verso la vittoria del proprio teammate O’Halloran.

Per “O’Show” prima affermazione stagionale ed in carriera nel BSB, clamorosa beffa per Linfoot che avrà sicuramente modo di ripensare alla gestione di questo concitato ultimo giro in programma. Oltre all’odierna doppietta, Honda festeggia il ritorno alla vittoria nel BSB a distanza di quasi 2 anni dall’affermazione di Gara 2 a Cadwell Park firmata da Peter Hickman (schierato all’epoca dal Lee Hardy Racing) in data 25 agosto 2014, mentre per il team Honda Racing UK (ex-HM Plant/Samsung Honda) festeggia il primo hurrà dal 6 ottobre 2013 quando Alex Lowes mise a segno una spettacolare vittoria in Gara 1 a Silverstone, viaggiando spedito verso la conquista del titolo di categoria. All’1-2 Honda si contrappone la delusione di Leon Haslam, rimasto a stretto contatto delle due Fireblade nelle prime fasi della contesa, salvo perdere progressivamente terreno tanto da concludere 5° preceduto da uno scatenato Billy McConnell (4° con la privatissima Kawasaki del FS-3 Racing) e da un Shane Byrne in rimonta. Scattato dalla pole, ‘Shakey‘ ha rimediato parzialmente ad un errore al via quando, nel tentativo di sfilare Haslam alla curva intitolata a Jonathan Palmer, si è reso protagonista di un’escursione sull’erba, iniziando da lì a poco una remuntada dalle posizioni di rincalzo fino al terzo posto finale con la perla del giro più veloce (e record assoluto del tracciato di Snetterton 300) in 1’47″714 che vale la pole per Gara 2.

In una top-10 inedita ben figura il rookie Jake Dixon, 6° alla terza gara di sempre nel BSB con la seconda BMW S1000RR del Lee Hardy Racing, seguito nell’ordine da Luke Mossey, Tommy Bridewell, Stuart Easton e Lee Jackson con il nostro Vittorio Iannuzzo 21° su Gearlink Kawasaki. Manca qualcuno? Tanti attesi protagonisti: al via una carambola alla curva Montreal ha tolto di scena in un sol colpo James Ellison, Richard Cooper e Broc Parkes (sostituto dell’infortunato John Hopkins in THM ePayMe Yamaha), mentre al terzo giro un problema tecnico ha comportato un rallentamento improvviso di Glenn Irwin con Michael Laverty e Peter Hickman (visita di controllo al centro medico) che non hanno potuto far nulla per evitarlo, finendo di conseguenza entrambi a terra in seguito ad un contatto. Nel pomeriggio Gara 2 che Eurosport 2 (canale 211 di Sky, 373 di Mediaset Premium) trasmetterà a partire dalle 19:15.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
Snetterton 300
Classifica Gara 1

01- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 16 giri
02- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.257
03- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 10.494
04- Billy McConnell – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10R – + 13.135
05- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 14.734
06- Jake Dixon – Briggs Equipment BMW – BMW S1000RR – + 17.179
07- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 18.926
08- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 20.404
09- Stuart Easton – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 27.953
10- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 28.136
11- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 28.258
12- Danny Buchan – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 28.630
13- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 33.418
14- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – + 33.519
15- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 34.131
16- Howie Mainwaring – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 52.721
17- Martin Jessopp – Ridersmotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 1’04.910
18- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1’09.677
19- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 1’16.891
20- Josh Wainwright – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – + 1’18.426
21- Vittorio Iannuzzo – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1’19.684
22- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’32.323

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy