BSB: Danny Buchan e Moto Rapido Ducati, avventura conclusa

BSB: Danny Buchan e Moto Rapido Ducati, avventura conclusa

Concluso il rapporto tra Danny Buchan ed il team Moto Rapido Ducati nel British Superbike dopo un problematico weekend vissuto a Brands Hatch.

Tempo di divorzi nel British Superbike. Annunciata la conclusione del sodalizio tra Ryuichi Kiyonari ed il team Bennetts Suzuki, nella giornata odierna è stata sancita anche la separazione tra Danny Buchan e Lloyds British Moto Rapido Ducati. Campione 2014 del National Superstock 1000 Championship (il campionato nazionale britannico STK1000), nella passata stagione il 23enne pilota dell’Essex aveva ben figurato in sella alle Kawasaki Ninja ZX-10R dei team Be Wiser e Paul Bird Motorsport, viaggiando costantemente a ridosso del podio.

Il passaggio alla Ducati Panigale R del team Moto Rapido non ha giovato a Buchan: tante cadute e risultati non all’altezza delle aspettative (15° in campionato, un 8° posto a Silverstone in Gara 1 quale miglior piazzamento) hanno invitato le parti chiamate in causa a risolvere anticipatamente il rapporto di collaborazione.

Quando si vivono dei momenti difficili bisogna prendere delle drastiche decisioni“, ha commentato Steve Moore, titolare del team Moto Rapido Ducati che nel recente passato ha fatto correre nel BSB il nostro Matteo Baiocco, Jakub Smrz e John Hopkins. “Dopo aver parlato con Danny ci siamo resi conto che la soluzione migliore per entrambi era quella di seguire un percorso diverso. Ci abbiamo messo tutto l’impegno per consentire a Danny di trovare il giusto feeling con la moto, ma non c’è stato verso: da qui è arrivata questa decisione presa di comune accordo.

Danny ha un gran talento e non posso certamente criticare il suo atteggiamento professionale: alle volte, semplicemente, qualcosa non funziona e non produce gli esiti auspicati da tutti. Auguriamo a lui il meglio per il suo futuro, mentre per quanto ci riguarda stiamo valutando diverse opzioni già strizzando l’occhio al 2017“, ha concluso Steve Moore, al lavoro per trovare un pilota per la prossima tappa del BSB in agenda a Cadwell Park lunedì 29 agosto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy