British Talent Cup, tutto pronto per la terza sfida stagionale a Snetterton

British Talent Cup, tutto pronto per la terza sfida stagionale a Snetterton

Dopo due round a Donington Park, i piloti della British Talent Cup si preparano per la terza tappa stagionale, stavolta sulla pista di Snetterton.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Siamo arrivati al terzo round della stagione 2018, la prima per la neonata British Talent Cup. Questa volta i giovanissimi piloti britannici, dopo aver affrontato tre gare con che hanno incoronato tre vincitori differenti, affronteranno una sfida diversa: dopo due tappe a Donington Park, tocca al circuito di Snetterton, in contemporanea con il British Superbike Championship.

Si tratta di un tracciato situato nella Contea di Norfolk, Inghilterra, e sorge nei pressi del villaggio omonimo, a 20 chilometri a nord-est di Thetford ed a 30 chilometri a sud-est di Norwich. Nato come aeroporto militare per le operazioni durante la seconda guerra mondiale, solo nel 1951 inizia ad ospitare competizioni prima automobilistiche e poi su due ruote. A partire dal 2011 esistono tre varianti della pista: quella utilizzata dai piloti BTC si chiama Snetterton 300, la più lunga delle varianti (4779 metri) nonché il secondo circuito più lungo del paese.

Come detto, abbiamo tre vincitori diversi nelle prime tre gare disputate: il più recente di questi è Max Cook, che ha vinto Gara 2 nel corso del secondo round, ma in Gara 1 aveva trionfato Rory Skinner, mentre nel primo appuntamento stagionale la vittoria era andata a Thomas Strudwick, che si mantiene al comando della classifica generale grazie a questo successo ed al doppio podio conquistato nella seconda tappa stagionale.

Skinner però non è lontano, visto che accusa solo sei punti di ritardo, mentre Cook è a 12 lunghezze. Oltre a questi ragazzi, attenzione anche a Fenton Seabright, che si era messo in luce per un ritmo particolarmente competitivo, come ha dimostrato la rimonta dalla pit lane al podio nella prima gara della stagione. Poca fortuna invece nel secondo round, così come una caduta alla fine di Gara 2: sarà uno dei piloti da tenere d’occhio.

La quarta piazza in classifica iridata è di Joshua Whatley, anche lui pronto a tornare a lottare per le posizioni di testa dopo aver perso il secondo round, ma non si nasconderanno nemmeno Storm Stacey, Brian Hart e Charlie Atkins. Top 10 che potrebbe vedere tra i protagonisti anche Jack Nixon e Cameron Horsman, al momento appaiati in classifica generale con 19 punti ciascuno.

Il programma (ora italiana)

Venerdì 15 giugno
Prove Libere 1 12:15 – 12:45
Prove Libere 2 17:15 – 17:45

Sabato 16 giugno
Qualifiche 12:00 – 12:30
Gara 1 (14 giri) 17:00

Domenica 17 giugno
Gara 2 (14 giri) 12:15

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy