Tragica scomparsa di Kenny Anderson (12 anni)

Tragica scomparsa di Kenny Anderson (12 anni)

Ha perso la vita dopo un incidente in moto

A pochi giorni dall’evento più importante della stagione (la “Daytona Bike Week”), il motociclismo americano perde uno dei suoi giovani talenti. Kenny Anderson, 12 anni, ha perso la vita nella giornata di ieri al Children’s Hospital di Los Angeles dove, dallo scorso 3 marzo, si ritrovava nel reparto di terapia intensiva a seguito di un drammatico incidente dello scorso 3 marzo al Buttonwillow Raceway Park in California. Kenny Anderson era incappato in una brutta caduta nel corso della gara riservata alla classe AFM 500cc Twins in sella ad una Kawasaki Ninja 250R, la stessa moto condotta alla vittoria nella mattinata nella 250 Production. Nell’impatto Kenny aveva sbattuto violentemente il capo contro il serbatoio, entrando subito in coma. Nei giorni scorsi le condizioni del 12enne pilota californiano erano ulteriormente peggiorate, tenuto in vita soltanto dai macchinari per la respirazione assistita. The Iceman con la sua Honda RS125R A dispetto di tanti suoi giovani colleghi del motociclismo americano, “The Iceman” (il suo soprannome) aveva iniziato la carriera direttamente nelle Minimoto, facendo subito man bassa di titoli regionali e statali. Passato successivamente alle più grandi 50 e 65cc, lo step successivo per Anderson ha proposto l’esordio tra le 125cc 2 tempi, conquistando i titoli Heavyweight Twins Superbike Novice e Formula 2 Novice con una Honda RS125R nell’ambito della WERA West Series. Come detto Kenny Anderson aveva conquistato la vittoria nella sua ultima gara portata a termine al Buttonwillow Raceway Park in sella ad una Kawasaki Ninja 250R. A dare l’annuncio della sua tragica scomparsa sono stati i familiari sulla pagina Facebook “Kenny Anderson Fan Page“. Tanti trofei conquistati nel 2012

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy