IDM Superbike: verso Oschersleben, aspettando Schumacher

IDM Superbike: verso Oschersleben, aspettando Schumacher

Ci sarà Schumi?

Commenta per primo!

Il primo appuntamento dell’IDM Superbike 2009 ha regalato grande spettacolo, a dispetto dell’apparenza che vede Jorg Teuchert grande dominatore con la nuova, missilistica Yamaha YZF R1. Le gare sono state combattute, con qualche bella sorpresa (vedi le debuttanti KTM e BMW subito lì, a lottare per piazzamento sul podio) e, sostanzialmente, confermando le valutazioni che vedono il campionato tedesco sempre più competitivo ed in grande ascesa, anche a dispetto di altre serie internazionali. In questa bella torta manca soltanto la “ciliegina”, ovvero il “personaggione” in grado di dare un valore aggiunto e notorietà per la definitiva esplosione.

Quel personaggio è Michael Schumacher, che già ha dato lustro al campionato lo scorso anno il quale ha promesso di ripresentarsi nuovamente al via con la Honda CBR 1000RR del team Holzhauer Racing Promotion. Il problema viene dal “quando”: le ultime indiscrezioni vedono il leggendario pilota dell’automobilismo in piena forma fisica, pronto a scendere nuovamente in pista questo fine settimana a Oschersleben. Notizie contrastanti, Jens Holzhauer (titolare Honda HRP) che non conferma, ma non smentisce: con ogni probabilità si saprà con certezza qualcosa nelle prossime 24 ore, perchè d’altronde quando si “muove” Michael Schumacher non può passare inosservato.

Al di là del sette volte iridato F1, l’IDM offrirà comunque elementi di interesse decisamente appetibili per gli appassionati: un Jorg Teuchert che sembra tornato ai tempi d’oro della Supersport, la KTM già in forma “mondiale” ed una BMW in continua crescita. Può bastare?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy