FSBK: in Superbike è lotta aperta tra Michelin, Pirelli e Dunlop

FSBK: in Superbike è lotta aperta tra Michelin, Pirelli e Dunlop

Confronto tra “gommisti”

di Redazione Corsedimoto

Da sempre nel Championnat de France Superbike non vige il monogomma, offrendo così ulteriori tematiche d’interesse per la categoria con un acceso confronto tra i fornitori di pneumatici. In forma ufficiale sono infatti presenti aziende come Michelin, Pirelli e Dunlop al seguito delle principali squadre della categoria in rappresentanza delle filiali nazionali.

La Michelin, dominatrice delle ultime due stagioni, proseguirà quest’anno la partnership con il Team BMW Motorrad France insieme al campione in carica Sebastien Gimbert. Oltre alla formazione diretta da Michael Bartholemy, il “Bibendum” supporterà l’Up Racing con le due Kawasaki Ninja ZX-10R affidate a Cedric Tangre e Julien Millet, il rientrante Daffix Racing con le Honda per Julien Brun e Hugo Marchand (Tester proprio di Michelin Competition) e le due Ducati più competitive della griglia: David Muscat (Ducati France) e Thomas Metro (T.M.V.R. Patrick Salles).

Pirelli ha invece scelto di consolidare la partnership con il team ufficiale Kawasaki SRC con Julien Da Costa, pur supportando squadre “clienti” come l’E.R.T. (Education Racing Team), Monti’R (una Ducati 1199 per Romain Monticelli), ma soprattutto il Dark Dog Academy con una Yamaha YZF R1 per il campione Supersport in carica Denis Bouan.

Grande ritorno nell’ambito del FSBK per la Dunlop, sempre al seguito del Junior Team Suzuki LMS con le due Suzuki GSX-R 1000 L2 per Vincent Philippe e Anthony Delhalle, dando così vita ad una accesa battaglia per il primato tra i “gommisti” del Championnat de France Superbike.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy