FSBK: a Magny Cours per il quarto round 2014, tutti a caccia di Leblanc

FSBK: a Magny Cours per il quarto round 2014, tutti a caccia di Leblanc

Il Championnat de France SBK in azione

Commenta per primo!

Con l’estate la stagione 2014 del Championnat de France Superbike entra definitivamente nel vivo. Archiviato il terzo appuntamento stagionale disputatosi a Ledenon, i protagonisti del FSBK sono pronti a tornare in azione il prossimo fine settimana a Magny-Cours, per gran parte dello schieramento di partenza a tutti gli effetti il circuito “di casa”, sicuramente tra i più conosciuti del calendario per via della disputa (dal 2000 ad oggi) del Bol d’Or. Proprio la grande classica dell’Endurance d’Oltralpe offre alcuni spunti in merito ai valori in campo della Superbike francese a cominciare dalla forza del capoclassifica e Campione in carica Gregory Leblanc, con il Team Kawasaki SRC vincitore delle ultime tre edizioni (2012, 2013, 2014), lo scorso mese di aprile con in equipaggio Nicolas Salchaud, attuale leader della classe Superstock. Magny Cours è terra di conquista per l’alfiere della compagine supportata da Kawasaki France e Pirelli: 3-su-3 nelle ultime 3 edizioni del Bol d’Or, doppietta lo scorso anno nel Championnat de France Superbike e, ancor prima, nel 2012 tra le Supersport. Di fatto Gregory Leblanc si presenterà con i favori del pronostico, ma a dispetto degli ultimi round con la consapevolezza di dover fare i conti con una vasta schiera di avversari con tutto il potenziale per mettergli i bastoni fra le ruote. Capoclassifica con 145 punti frutto di quattro vittorie nelle sei gare sin qui disputate, al Circuit Ledenon “The White” ha sì vinto Gara 1, ma nella seconda manche in programma ha incontrato più problemi del previsto tanto da finire, per la prima volta quest’anno, giù dal podio. Il duello tra Leblanc (1) e Gimbert (7) a Ledenon I contrattempi vissuti dal trinomio Leblanc-Kawasaki-SRC hanno così spalancato le porte verso la prima affermazione stagionale di Sebastien Gimbert, Campione FSBK 2009 (con Yamaha GMT94) e 2011 (con BMW Motorrad France), tornato quest’anno nel Championnat de France Superbike con una Honda CBR 1000RR Fireblade SP supportata da Honda France e schierata dal proprio Team Race Experience. “Seb”, tre volte vincitore al Bol d’Or (2002 e 2003 con Suzuki S.E.R.T., 2007 con Yamaha GMT94), si pone come legittimo pretendente alla vittoria ripensando alla pole conquistata da Honda Racing nell’ultima edizione del Bol d’Or con lui in equipaggio e vari trascorsi favorevoli (con più moto) a Magny Cours nell’ambito del FSBK. Grazie alla perentoria affermazione di Gara 2 a Ledenon ora Gimbert è, seppur a 38 punti di svantaggio da Leblanc, terzo in campionato, in piena corsa per il ruolo di “runner up” della stagione insieme ad altri due protagonisti della serie. Questo il caso di Etienne Masson (Junior Team Suzuki LMS), secondo con 108 punti all’attivo e tuttora a caccia della prima affermazione stagionale, e del veterano David Muscat, con la Ducati 1198 SP Michelin iscritta da Ducati France quarto in graduatoria, tuttora indeciso se passare alla 1199 Panigale S oppure proseguire l’avventura nel FSBK con la più conosciuta 1198 SP. Di sicuro il pluri-Campione francese promette battaglia a Magny Cours insieme ad altri protagonisti della “EVO” come Axel Maurin (il miglior pilota “privato” della categoria con una Kawasaki Ninja ZX-10R del Team C.M.S., acronimo di Cheroy Moto Sports) e tutti i “big” della classe “Superstock”. David Muscat (3) a confronto con Etienne Masson (155) Seppur battuto a Ledenon, il già menzionato Nicolas Salchaud (Kawasaki Team Green) comanda la classifica (e quinto assoluto nella generale) avvicinato da Gregg Black (Junior Team Suzuki LMS), in evidenza nell’ultimo round tanto da metter a segno una doppietta da rimarcare. Non sono da escludere nelle due gare in programma tra sabato 28 e domenica 29 giugno intromissioni ai vertici della “Stock” di Baptiste Guittet (Junior Team Suzuki LMS) e Nicolas Pouhair (BMW S1000RR del Moto Sport Courneuvien 93), protagonisti consolidati del Championnat de France Superbike. Championnat de France Superbike 2014 La Classifica di Campionato 01- Gregory Leblanc – Team Kawasaki SRC – Kawasaki ZX-10R – 145 (EVO) 02- Etienne Masson – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 108 (EVO) 03- Sebastien Gimbert – Team Race Experience – Honda CBR 1000RR SP – 107 (EVO) 04- David Muscat – Team Ducati – Ducati 1198 SP – 101 (EVO) 05- Nicolas Salchaud – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10R – 93 (Stock) 06- Gregg Black – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 85 (Stock) 07- Axel Maurin – Cheroy Moto Sports – Kawasaki ZX-10R – 84 (EVO) 08- Baptiste Guittet – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 61 (Stock) 09- Nicolas Pouhair – Moto Sport Courneuvien 93 – BMW S1000RR – 58 (Stock) 10- Julien Enjolras – Tati Team – Kawasaki ZX-10R – 52 (EVO) 11- Matthieu Lagrive – Team Kawasaki SRC – Kawasaki ZX-10R – 45 (EVO) 12- Jonathan Hardt – Ecurie Berga – Kawasaki ZX-10R – 42 (EVO) 13- Alexandre Ayer – West Side 85 – Honda CBR 1000RR – 40 (Stock) 14- Gabriel Pons – Team Thomas Superpole – Kawasaki ZX-10R – 33 (Stock) 15- Julien Pilot – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – 28 (Stock) Gimbert (7) davanti a Masson (155), Leblanc (1), Salchaud (15) e Muscat (3)La Classifica Superstock 01- Nicolas Salchaud – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10R – 142 02- Gregg Black – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 130 03- Baptiste Guittet – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 109 04- Nicolas Pouhair – Moto Sport Courneuvien 93 – BMW S1000RR – 103 05- Alexandre Ayer – West Side 85 – Honda CBR 1000RR – 89 06- Sebastien Gerard – Team BPM – Honda CBR 1000RR – 59 07- Lionel Bergeron – ASPI Racing – Kawasaki ZX-10R – 56 08- Maxime Cudeville – Cheroy Moto Sports – Kawasaki ZX-10R – 55 09- Gabriel Pons – Team Thomas Superpole – Kawasaki ZX-10R – 53 10- Stephane Pagani – Education Racing Team – Ducati 1199 Panigale S – 49 11- Michael Mecene – FP Racing MRT – Kawasaki ZX-10R – 48 12- Alain Rimbaud – AFD Engineering – Kawasaki ZX-10R – 45 13- Cyrpien Schmidt – JLD Racing – Honda CBR 1000RR – 45 14- Sebastien Prulhiere – Planet Motor Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 34 15- Camille Hedelin – Education Racing Team – BMW S1000RR – 33

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy