FSBK: a Digione il sesto round 2012, primo match point per Da Costa e Kawasaki

FSBK: a Digione il sesto round 2012, primo match point per Da Costa e Kawasaki

Grande ritorno a Digione

di Redazione Corsedimoto

Dopo ben 7 anni d’assenza, il Championnat de France Superbike si appresta a tornare sul mitico tracciato di Digione, conosciuto come “Stade automobile de Dijon-Prenois” inaugurato nel lontano 1972, teatro del celebre ed indimenticabile duello tra Gilles Villeneuve e Renè Arnoux nel 1979, ristrutturato nel 2009 dopo oltre 4 anni di lavori ed ora pronto ad ospitare la sesta prova del FSBK 2012 con inevitabili ripercussioni per la classifica di campionato. Alla luce della quinta prova andata in scena a Nevers-Magny Cours, a Digione per il capoclassifica e dominatore di questo primo scorcio di campionato Julien Da Costa (Team Kawasaki SRC) ci sarà l’opportunità di giocarsi il primo “match point” per la conquista di un titolo che manca alla Kawasaki da oltre 10 anni. Vincitore di 9 delle 10 gare sin qui disputate (unica parentesi la prima manche di Ledenon) senza alcuna battuta d’arresto, Julien Da Costa vanta non meno di 57 punti di vantaggio rispetto al suo più diretto inseguitore nonchè campione in carica Sebastien Gimbert (BMW Motorrad France Team Thevent). Un margine, oggettivamente, impossibile da recuperare per “Seb”, tanto che Da Costa con una potenziale “doppietta” ed una doppia-battuta d’arresto del rivale potrebbe già a Digione aggiudicarsi il secondo titolo di categoria portando in trionfo tutto il Team Kawasaki SRC, formazione di riferimento nel FSBK e Mondiale Endurance (Bol d’Or e 24 Heures Moto di Le Mans) di Kawasaki France e Pirelli. Un margine rassicurante per JDC, anche se con sei gare ancora da disputarsi e 150 punti in palio tutto è ancora in gioco. Un barlume di speranza per Sebastien Gimbert, inaspettamente coinvolto in problemi imprevisti di gioventù della BMW S1000RR 2012, ora costretto ad inseguire e persino a difendere il secondo posto in campionato da un “privato di lusso” come Guillaume Dietrich, 3° e a -30 da Gimbert con la BMW privata gommata Dunlop iscritta dal proprio GD Performance. Digione, se non sarà la giornata della grande festa di Da Costa, senza alcun dubbio offrirà ulteriori elementi d’interesse per questa stagione che presenta tre differenti fornitori di pneumatici (nell’ordine Pirelli, Michelin e Dunlop) ai primi tre posti della classifica, con altri potenziali outsider attesi protagonisti allo “Stade Automobile”. Il primo della lista è il penta-iridato Endurance Vincent Philippe, quarto con la Suzuki GSX-R 1000 dello Junior Team Suzuki Lycee Le Mans Sud, avvicinato dall’otto volte campione francese nelle più disparate categorie David Muscat, 5° con la Ducati 1198 SP gommata Michelin iscritta ufficialmente da Ducati France. Da rivedere a Digione anche la coppia Honda composta da Mathieu Gines (Tecmas Honda Michelin) ed il tester di Michelin Sport Hugo Marchand (Daffix Racing), senza scordarci di Cedric Tangre (Kawasaki Up Racing) e del campione francese Supersport in carica Denis Bouan (Yamaha Dark Dog Academy). Proseguirà a Digione invece il processo di sviluppo e apprendistato per la Ducati 1199 Panigale portata in pista da Thomas Metro (TMVR Patrick Salles) e Romain Monticelli (Monti’R), fin qui lontani dalle posizioni di vertice raccimolando soltanto qualche punticino tra Ledenon e Magny Cours. Championnat de France Superbike 2012 La Classifica dopo i primi 5 round 01- Julien Da Costa – Team Kawasaki SRC – Kawasaki ZX-10R – 220 02- Sebastien Gimbert – BMW Motorrad France – BMW S1000RR – 163 03- Guillaume Dietrich – GD Performance – BMW S1000RR – 133 04- Vincent Philippe – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 102 05- David Muscat – Team Ducati France – Ducati 1198 SP – 94 06- Anthony Delhalle – Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – 73 07- Mathieu Gines – Tecmas Honda Michelin – Honda CBR 1000RR – + 71 08- Hugo Marchand – Daffix Racing – Honda CBR 1000RR – 71 09- Cedric Tangre – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – 55 10- Denis Bouan – Dark Dog Academy – Yamaha YZF R1 – 42 11- Nicolas Pouhair – Rep Team MCO Le Mans – BMW S1000RR – 41 12- Anthony Dos Santos – Best of Bike IPONE – Yamaha YZF R1 – 39 13- Julien Millet – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – 38 14- Claude Lucas – Team Lucas – Suzuki GSX-R 1000 – 30 15- Frederic Chabosseau – Team Superbike Toulon – Kawasaki ZX-10R – 24

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy