Daytona SportBike Millville Gara 2: trionfa Cardenas

Daytona SportBike Millville Gara 2: trionfa Cardenas

Clamoroso incidente tra Tommy Hayden e Beaubier

Commenta per primo!

Una rocambolesca seconda gara della Daytona SportBike, classe riservata alle sportive di media cilindrata del panorama AMA Pro Road Racing, al New Jersey Motorsports Park di Millville ha consegnato a Martin Cardenas la settima affermazione stagionale ed il primo “match point” campionato da sfruttare tra due settimane a Homestead-Miami per il penultimo round 2012. Il pilota colombiano, scattato dalla pole, si è ritrovato in piena bagarre per la vittoria con il proprio compagno di squadra al Team Hammer Inc./M4 Suzuki (e suo più diretto avversario nella corsa al titolo) Dane Westby e Bobby Fong, tornato nelle posizioni di vertice con la Yamaha R6 del Meen Motorsports Racing.

Dopo aver comandato a lungo la contesa, al 19esimo dei 23 giri previsti il pilota colombiano è stato protagonista di un errore che lo ha costretto a recuperare dalla terza piazza. In soli 4 giri il Campione Daytona SportBike 2010 ha rimediato a questa sbavatura sferrando l’attacco decisivo su Dane Westby proprio all’ultimo passaggio, sufficiente per vincere la volata per soli 53 millesimi e ritrovarsi a +76 in campionato con soltanto quattro gare da disputare tra Miami e New Orleans.

Con Cardenas vincitore e “quasi” campione 2012, la seconda manche in New Jersey è stata caratterizzata dallo spaventoso crash al primo via di Tommy Hayden, caduto al terzo giro alla curva 8 perdendo il controllo della propria Yamaha R6 tradito dall’olio/liquido lasciato da un’altra moto. Oltre ad Hayden, trasportato in Ospedale per tutti gli accertamenti del caso, sono caduti poco dopo nello stesso punto anche l’australiano Aaron Gobert, Michael Beck e, soprattutto, l’altro alfiere di Graves Yamaha Cameron Beaubier, vincitore di Gara 1.

“Cam” è stato impossibilitato a ripartire per i danni rimediati dalla propria moto, lasciando così per strada punti importanti per la classifica di campionato. Senza il giovane pilota californiano, sul podio è così salito Bobby Fong, terzo a precedere Tommy Aquino (4° da sostituto dell’infortunato Austin DeHaven al Triple Crown Industries), l’ex campione Red Bull MotoGP Rookies Cup Jake Gagne (Yamaha RoadRace Factory Red Bull), Cory West (Vesrah Suzuki) e la Ducati 848 EVO del Ducshop Racing affidata a Jake Zemke, settimo. Per la Daytona SportBike l’appuntamento è ora rimandato al 22-23 settembre prossimi a Homestead-Miami, teatro del penultimo round 2012 con Martin Cardenas verso la conquista del titolo.

AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2012
New Jersey Motorsports Park, Classifica Gara 2

01- Martin Cardenas – GEICO Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 23 giri in 58’46.261
02- Dane Westby – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 0.053
03- Bobby Fong – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.216
04- Tommy Aquino – Kneedraggers.com/Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 4.501
05- Jake Gagne – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 19.031
06- Cory West – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 28.260
07- Jake Zemke – Ducshop Racing – Ducati 848 EVO – + 28.271
08- JD Beach – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 28.278
09- David Gaviria – Kneedraggers.com/Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 32.758
10- Michael Beck – Team Beck Racing – Yamaha YZF R6 – + 32.886
11- Shane Narbonne – MOB Racing – Yamaha YZF R6 – + 33.086
12- Bryce Prince – Rotobox/Nexx – Yamaha YZF R6 – + 50.720
13- Joey Pascarella – Riders Discount Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1’01.801
14- Ben Young – BYR/FOGI Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’02.282
15- Michael Morgan – RIM Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
16- Jeff Wrobel – Wrobel Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
17- Daniel Ortega – Convergence Technologies Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
18- Anthony Fania – KSW Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
19- Melissa Paris – MPH Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy