ASBK: secondo appuntamento 2011 questo weekend a Symmons Plains

ASBK: secondo appuntamento 2011 questo weekend a Symmons Plains

In Tasmania il secondo round

A soli quattro giorni dall’esordio stagionale a Phillip Island, per l’Australian Superbike è già arrivato il momento del secondo round a Symmons Plains, tracciato situato in Tasmania tornato di recente nel calendario e nel giro che conta del motorsport australiano (vedi V8 Supercars). Sarà una prima occasione di riscatto e di verifica dei valori in campo espressi sul tracciato di Victoria, sorprendenti seppur influenzati dalle mutevoli condizioni climatiche. Glenn Allerton, campione 2008, ha conquistato le due gare in programma con la debuttante BMW S1000RR del Procon Racing, facendosi bastare i due giorni di test pre-campionato. In Gara 1 è stato abile a scegliere le slick dominando la contesa (con i principali avversari in pista con le “rain”): nella seconda manche il ritiro di Wayne Maxwell gli ha aperto le porte verso una clamorosa doppietta per la soddisfazione del team di Wayne Hepburn e di BMW Motorrad Australia. Allerton conduce così a 50 punti trovando in Troy Herfoss il suo più diretto inseguitore. All’esordio in Superbike con la GSX-R 1000 ufficiale di Suzuki Australia, l’ex campione AMA Supermoto è salito sul podio guadagnando 37 punti utili per la corsa al titolo, confermando le positive impressioni su di lui emerse dai test invernali. Titolo Supersport nel 2010, Herfoss a Symmons Plains dovrà condividere il ruolo di “caposquadra” con Josh Waters, tornato nell’ASBK dopo l’eccezionale prova nel mondiale come wild card a Phillip Island con Yoshimura. Tredicesimo in Gara 2, il campione ASBK 2009 si è guadagnato con pieno merito e titolo la riconferma per la tappa al Miller Motorsports Park, anche se nel frattempo continuerà a correre in Australia nelle gare non concomitanti con altri impegni “internazionali”. Già sul gradino più alto del podio a Symmons Plains nel recente passato, Waters in “stato di grazia” si propone tra i contendenti alla vittoria il prossimo fine settimana con la concreta possibilità di togliere punti preziosi ad Allerton. Potenziale conseguenza? Legittimare la “rimonta” a chi ha incontrato problemi nel primo round 2011, vedi la coppia del Team Honda Racing. Wayne Maxwell, dopo aver frantumato il record della pista nelle prove scendendo sotto il muro dell’1’33”, ha sbagliato la scelta degli pneumatici in Gara 1 (“rain” con l’asfalto che andava man mano asciugandosi…) e nella seconda contesa è stato costretto al ritiro per un problema tecnico alla propria Fireblade. Ha limitato i danni Jamie Stauffer (nella foto), terzo in Gara 2 con 32 punti raccolti nelle due manches. Le rosse Honda ufficiali preparate dal Motologic Racing restano comunque il riferimento della categoria, con la consapevolezza di incontrare a Symmons Plains anche Craig Coxhell in gran spolvero alla seconda gara con la CBR del Demolition Plus G.A.S. Racing. Per tutti i piloti l’IEG, promoter del campionato, ha consento una giornata in più di prove in Tasmania nella giornata di giovedì: nessuno arriverà impreparato all’evento con la prospettiva di assistere ad un bello spettacolo nelle due gare in programma domenica 6 marzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy