ASBK Phillip Island Gara 2: doppietta di Maxwell, Waters fermato

ASBK Phillip Island Gara 2: doppietta di Maxwell, Waters fermato

Vola in campionato con la Honda

Commenta per primo!

Doppietta e mini-fuga in campionato. Wayne Maxwell porta all’esordio il team G.A.S. Honda di Geoff Winzer regalandogli il successo nelle due gare in programma a Phillip Island in concomitanza con il mondiale di categoria. L’esperto pilota australiano, vicino al titolo ASBK nella passata stagione (un brutto volo e conseguente infortunio nell’ultimo round lo costrinsero alla resa), ha saputo gestire la propria Fireblade amministrando avversari (i primi tre in 7/10 di secondo!) e pneumatici, tematica principale della seconda manche.

Ridotta sulla distanza da 12 a 10 giri per lo slittamento del programma complice la bandiera esposta per la gara del World Supersport, Gara 2 ha proposto subito un gruppetto di 4 piloti in lizza per la vittoria: Maxwell, Staring, Stauffer e Josh Waters. Proprio il Campione in carica è stato il primo costretto alla resa: problema tecnico (non il primo per Suzuki Australia nell’ultimo biennio) per la propria GSX-R, gara sulla difensiva conclusa soltanto in 14° posizione, perdendo punti preziosi per il campionato.

Da 4 a 3 contendenti, ma è Maxwell che riesce ad acquisire un discreto margine tornato utile nel finale, quando Jamie Stauffer con la Ducati 1198R del Motologic Racing paga dazio e conclude secondo, prestazione tutto sommato convincente pensando all’esordio assoluto del progetto.

Terzo sul traguardo il campione Supersport in carica, Bryan Staring, che dopo aver “scaricato” Yamaha Australia per la scelta di passare alla Formula Xtreme, porta la Honda del team Cougar Bourbon sul podio, dove è lontana ancora la KTM: Shannon Johnson ha fatto miracoli, ma la RC8R paga ancora dazio nei confronti della concorrenza. Fuori gioco, nel senso letterale del termine, l’Aprilia: Daniel Stauffer è stato fermati dai numerosi problemi della RSV4 Factory schierata dal Trinder Brothers Racing.

Archiviata Phillip Island il prossimo appuntamento è in agenda per il secondo weekend di aprile a Hidden Valley, con l’Australian Superbike al ritorno nel Northern Territory dopo 10 anni di assenza.

Viking Group Australian Superbike Championship 2010
Phillip Island, Classifica Gara 2

01- Wayne Maxwell – Honda CBR 1000RR – 10 giri in 16’05.120
02- Jamie Stauffer – Ducati 1198R – + 0.101
03- Bryan Staring – Honda CBR 1000RR – + 0.739
04- Shannon Johnson – KTM RC8R – + 5.451
05- Glenn Allerton – Honda CBR 1000RR – + 6.236
06- Scott Charlton – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.906
07- Shawn Giles – Suzuki GSX-R 1000 – + 10.017
08- Jordan Burgess – Ducati 1198R – + 14.726
09- Ben Attard – Ducati 1198S – + 14.976
10- John Allen – Ducati 1198R – + 17.568
11- Kris McLaren – Honda CBR 1000RR – + 20.527
12- Craig McMartin – Ducati 1198R – + 20.982
13- Heath Brinsley – Suzuki GSX-R 1000 – + 21.007
14- Joshua Waters – Suzuki GSX-R 1000 – + 21.896
15- Chris Trounson – KTM RC8R – + 31.041
16- Dustin Goldsmith – Yamaha YZF R1 – + 31.105
17- Brendan Clarke – Honda CBR 1000RR – + 31.545
18- Adam Christie Honda CBR 1000RR – + 41.286
19- Cameron Keevers – Yamaha YZF R1 – + 47.642
20- Jay Normoyle – Ducati 1098R – + 53.194

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy