ASBK: Motorcycling Australia e Dorna Sports insieme per i giovani

ASBK: Motorcycling Australia e Dorna Sports insieme per i giovani

Progetto comune per i talenti aussie

Commenta per primo!

Insieme per il futuro del motociclismo australiano e per la formazione dei giovani talenti ‘aussie’ delle due ruote. Il nuovo corso dell’Australian Superbike sotto la gestione di MA (Motorycling Australia) in qualità di promoter è iniziato con un accordo fondamentale per l’avvenire della categoria. In occasione dell’Australian Motorcycle Grand Prix del Motomondiale disputatosi a Phillip Island lo scorso 19 ottobre, il Presidente MA Braxton Laine ha stretto un accordo di collaborazione con il CEO Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta.

Dorna, detentrice dei diritti ed organizzatore della MotoGP, World Superbike e CEV, riconoscerà l’ASBK come campionato di riferimento del motociclismo australiano. Le due parti, Motorcycling Australia e Dorna Sports, collaboreranno a stretto contatto per il futuro della serie con la definizione dei regolamenti ed il piano di sviluppo della categoria.

L’obiettivo di MA è, grazie a questo accordo, di promuovere attraverso le classi (Superbike, Supersport, Moto3/125 GP e 200/300 Production), il maggior numero di piloti verso il Motomondiale e Superbike. In particolare Dorna ha espresso un interesse verso le due ‘entry class’, giudicate indispensabili per coltivare i ‘nuovi Jack Miller’ e, ove possibile, lanciarli mediante opportune selezioni al FIM CEV Repsol, Red Bull MotoGP Rookies Cup e la Shell Advance Asia Talent Cup.

Parallelamente a questo accordo, in Australia Dorna Sports ha riconosciuto la ‘motoDNA Academy‘, una accademia studiata per aiutare i giovani piloti australiani ad affermarsi sulla scena internazionale attraverso apparizioni in qualitá di wild-card in Moto3 e in Moto2, con partecipazioni ad alcuni round della Red Bull MotoGP Rookies Cup e della Shell Advance Asia Talent Cup.

Ben 15 sono stati i piloti provenienti dal Programma Sviluppo motoDNA che hano avuto la possibilitá di partecipare alle suddette manifestazioni, sotto l’attenta guida di un personale altamente qualificato, tra le cui fila figurano anche cinque ex piloti MotoGP e due ingegneri: Kevin Magee, Garry McCoy, Chris Vermeulen, Mark Willis e Peter Goddard.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy