American Superbike: Mat Mladin scherza sul proprio futuro

American Superbike: Mat Mladin scherza sul proprio futuro

Non svela i dettagli su quel che farà il prossimo anno

Commenta per primo!

Nonostante la sconfitta della seconda manche a Elkhart Lake, Mat Mladin resta saldamente al comando dell’American Superbike, tanto che si può parlare ormai di settimo titolo conquistato con largo anticipo. Per questo, da tempo, si parla del futuro dell’australiano nel motociclismo. Ci sono voci che lo vogliono interessarsi alla Superbike iridata per sfidare nuovamente Ben Spies, altri dedicarsi ad un ruolo dirigenziale nel campionato australiano. Insomma, c’è tanta carne al fuoco con Mladin che ha preferito… scherzarci su. Lo ha fatto nel proprio blog e account su Twitter, in una forma un pò inusuale.

Andare a correre nel mondiale Superbike sarebbe facile. Se poi Ben Spies ha già dimostrato di poter vincere con facilità, quale sarebbe il problema? Andrei a correre nuovamente contro di lui? Già fatto. Poi amo gli Stati Uniti“.

Una prospettiva, sempre per scherzare, ci sarebbe: il Motomondiale nella nuova Moto2 con Kenny Roberts, che è vicino a ottenere l’iscrizione della propria squadra nella nuova categoria in un progetto completamente americano.

Kenny Roberts ha iscritto la propria squadra per la Moto2 nel 2010. Ha detto che vuole due giovani americani, perchè non un vecchio australiano? Andrei a correre per cibo..

Ecco perchè Mat Mladin, nei suoi eccessi, resta un pilota odiato e amato allo stesso tempo: un grande campione, un personaggio unico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy