American Superbike: Hodgson resta al team Corona Extra?

American Superbike: Hodgson resta al team Corona Extra?

Una mezza conferma arriva dal team principal

Commenta per primo!

Quest’anno l’accordo tra Neil Hodgson ed il team Corona Extra Honda è nato un pò per caso, in seguito al ritiro di American Honda dal campionato e dal conseguente “prestito” alla squadra che per anni ha svolto il compito di team satellite nella serie. Purtroppo la stagione, Daytona a parte, non è stata molto fortunata, con l’ex campione del mondo infortunatosi alla vigilia di Fontana (secondo appuntamento in calendario) e con una spalla dolorante che ha condizionato il suo rendimento in pista.

Sebbene ci siano state voci contrastanti nell’ultimo periodo, adesso Neil Hodgson sembrerebbe vicino a restare al team Corona Extra Honda anche nella stagione 2010. Lo ha confermato il team principale, Tim Saunders, che in New Jersey ha rivelato di aspettarsi un pieno recupero fisico del pilota britannico per l’anno prossimo al fine di poter puntare al campionato.

Hodgson da tempo aveva espresso il proprio desiderio di restare a correre in America, a patto di disporre di una moto competitiva per vincere. Corona Extra Honda lavorerà su questo nelle prossime settimane e con il ritiro sempre più vicino dei team ufficiali si può davvero pensare a conquistare il titolo.

Va detto che il rapporto tra il team Corona Extra e Neil Hodgson è sempre stato ottimo, basti pensare che nel 2007 decise di correr con questa compagine a Laguna Seca nonostante diverse offerte da team ufficiali e addirittura dalla MotoGP (il team Gresini lo voleva per sostituire l’infortunato Toni Elias).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy