American Superbike Barber Qualifiche 1: Hayes in testa

American Superbike Barber Qualifiche 1: Hayes in testa

Si rivede nelle posizioni di vertice Ben Bostrom

Commenta per primo!

Per il quinto appuntamento stagionale l’American Superbike approda al Barber Motorsports Park di Birmingham con qualche interessante novità emersa in classifica nel primo turno di qualifiche ufficiali pur con Josh Hayes, leader in campionato, confermatosi al comando. Con la Yamaha R1 del Graves Motorsports il campione in carica ha fermato i cronometri sull’1’25″980, 177 millesimi meglio di Tommy Hayden con la Suzuki Yoshimura, riproponendo di fatto il duello vissuto lo scorso anno per la corsa al titolo proprio in Alabama.

Per l’andamento del campionato è sicuramente una buona notizia ritrovare nelle posizioni che contano le Suzuki del Michael Jordan Motorsports di Ben Bostrom, terzo dopo una serie di prove al di sotto delle aspettative, e Roger Hayden, staccati di 8 decimi dalla vetta, ma comunque in grado di lasciarsi alle spalle Blake Young non andato oltre la quinta posizione nelle Qualifiche 1.

A seguire in classifica le BMW S1000RR di Larry Pegram (Foremost Insurance Pegram Racing) e dell’ex vincitore della Daytona 200 Steve Rapp (San Diego BMW by Lee’s Cycle) con oltre 1″ di svantaggio, in piena bagarre con Martin Cardenas che vinse a Barber lo scorso anno il titolo della Daytona SportBike.

Completano la top ten Geoff May con la 1125R ufficiale dell’Erik Buell Racing e Chris Peris (Iron Horse BMW ESP), non va oltre la 12° posizione JD Beach con la Kawasaki dell’Attack Performance pagando oltre 3″ al raffronto cronometrico con la possibilità di recuperare terreno nella seconda sessione di qualifiche ufficiali.

AMA Pro National Guard American Superbike 2011
Barber Motorsports Park, Classifica Qualifiche 1

01- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’25.980
02- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.177
03- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.868
04- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.870
05- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.904
06- Larry Pegram – Foremost Insurance – Pegram Racing – BMW S1000RR – + 1.073
07- Steve Rapp – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 1.300
08- Martin Cardenas – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.320
09- Geoff May – AMSOIL EBR Racing – Buell 1125R – + 1.579
10- Chris Peris – Team Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 1.970
11- Chris Clark – Y.E.S. Pat Clark Sports Graves – Yamaha YZF R1 – + 2.670
12- JD Beach – Cycle World Attack Performance – Kawasaki ZX-10R – + 3.478
13- Jeremy Toye – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 3.574
14- Jordan Burgess – ADR Fly Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.880
15- Chris Trounson – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 5.176
16- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.694
17- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.721
18- Danny Kelsey – M & M Roadracing – Honda CBR 1000RR – + 5.991
19- Skip Salenius – Karma Tequila Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.529
20- Kevin Boisvert – Bayside Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.303

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy