AMA Superbike: Roger Hayden a Daytona sfiora la vittoria

AMA Superbike: Roger Hayden a Daytona sfiora la vittoria

Due 2° posti all’esordio con Yoshimura Suzuki

Commenta per primo!

All’esordio da pilota ufficiale Yoshimura Suzuki, Roger Hayden al Daytona International Speedway nella prova inaugurale dell’AMA Superbike 2014 si è ritrovato in piena corsa per la vittoria. In sella alla tanto agognata Suzuki GSX-R 1000 ufficiale, RLH ha concluso secondo nelle due gare in programma, “beffato” al photofinish complessivamente per l’inezia di 115/1000 (0″025 a vantaggio di Josh Hayes in Gara 1, preceduto sul traguardo di 0″090 in Gara 2 da Cameron Beaubier).

Nonostante la delusione per due vittorie sfumate per un’inezia, l’ex Campione AMA Supersport dai trascorsi in MotoGP, Moto2 e World Superbike si è detto soddisfatto di questo esordio da “Factory Rider” Yoshimura Research & Development of America, se non altro per il fatto di ritrovarsi a -1 dal capoclassifica di campionato Cameron Beaubier.

Per noi è stato un buon weekend“, afferma Roger Hayden. “Per tutto il fine settimana abbiamo messo in mostra il potenziale della squadra e della GSX-R 1000, arrivando ad un soffio dalla vittoria. Certo, non posso che esser deluso pensando che sono stato battuto nelle due gare per una manciata di millesimi, ma a volte le gare vanno così.

Lascio Daytona con soltanto 1 punticino da recuperare per la testa della classifica, non male pensando che ero all’esordio da pilota Yoshimura Suzuki. Penso sia stato un buon modo di iniziare la stagione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy