AMA Superbike: bilancio a metà per Jordan Suzuki

AMA Superbike: bilancio a metà per Jordan Suzuki

Roger Hayden torna sul podio a Road America

di Redazione Corsedimoto

Erano riposte grandi aspettative ad inizio stagione nel Michael Jordan Motorsports. Riconfermato Roger Hayden, appiedato Ben Bostrom a favore del bi-Campione Daytona SportBike Danny Eslick, l’obiettivo dichiarato per tutto il team di Michael Jordan era quello di puntare senza mezzi termini alla vittoria.

Un traguardo, quantomeno stando ai responsi dei primi due round disputatisi tra Daytona e Elkhart Lake, lungi dall’esser raggiunto dal team Jordan Suzuki, con soltanto un podio conseguito da Roger Hayden in Gara 1 a Road America.

A Elkhart Lake abbiamo risolto parte dei problemi incontrati a Daytona“, spiega lo stesso Roger Hayden, con Jordan Suzuki vincitore lo scorso anno di Gara 1 ad Homestead-Miami, “ma al momento non è ancora abbastanza. Penso siamo sulla strada giusta, ma ci vuole ancora qualcosa per puntare alla vittoria“.

Se Roger Hayden ha recuperato terreno in classifica, Danny Eslick ha lasciato Road America con qualche punticino all’attivo sufficiente per riconfermarsi quinto in campionato. “Penso che il mio weekend è stato condizionato dalla brutta caduta di sabato nelle qualifiche: questo inconveniente mi ha fatto perdere un pò di fiducia, ma spero già da Barber di lottare per il podio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy