All Japan Superbike La sfida Moriwaki con Kiyonari, Takahashi e Pirelli

All Japan Superbike La sfida Moriwaki con Kiyonari, Takahashi e Pirelli

Moriwaki al via dell’All Japan Superbike 2017 con Yuki Takahashi, il gradito ritorno di Ryuichi Kiyonari scommettendo sulle gomme Pirelli, anche alla 8 ore di Suzuka.

di Alessio Piana, @alessiopiana130

Nel 2016 il ritorno per una “stagione test”, quest’anno per puntare al titolo. Dopo un biennio di successi nell’All Japan J-GP2 2014-2015 con la MD600 affidata a Yuki Takahashi ed in virtù dell’esperienza maturata lo scorso anno, Moriwaki si presenterà al via dell’All Japan Superbike 2017 in grande stile con ben due Honda CBR 1000RR Fireblade preparate da Moriwaki Engineering ed uno schieramento di alto profilo. Accanto al riconfermatissimo Yuki Takahashi, la gloriosa engineering nipponica si è assicurata il ritorno in madrepatria di Ryuichi Kiyonari.

Tralasciando la trionfale parentesi del 2012 nell’Asia SuperSports 600cc, dal 2003 a questa parte ‘King Kiyo’ ha sempre corso a tempo pieno in Europa tra MotoGP (nel 2003 in sostituzione dell’impianto Daijiro Kato in Honda Gresini), World Superbike (biennio 2008-2009) e soprattutto British Superbike (titolo nel 2006, 2007 e 2010 con HM Plant Honda). Chiuse le porte nel BSB in seguito ad un difficile 2016 vissuto tra Bennetts Suzuki a Smiths BMW, ‘The Dragon’ ha accettato l’offerta di Moriwaki per l’All Japan Superbike.

In occasione dei test privati della MotoGP a Sepang, Kiyonari e Takahashi hanno provato le Honda CBR 1000RR Fireblade (ancora in versione 2016), preparandosi ad un 2017 che li vedrà impegnati anche alla 8 ore di Suzuka. Per Moriwaki, che nel frattempo si è guadagnata il supporto dello sponsor Motul, si tratterà del ritorno alla “gara delle gare” a distanza di 9 anni dall’ultima partecipazione risalente al 2008, conclusa all’epoca al 6° posto con l’equipaggio formato dal pluri-Campione All Japan Tatsuya Yamaguchi e niente di meno che Cal Crutchlow e Jason O’Halloran.

Ryuichi Kiyonari in sella alla Honda Fireblade di Moriwaki ai recenti test di Sepang
Ryuichi Kiyonari in sella alla Honda Fireblade di Moriwaki ai recenti test di Sepang

L’impegno di Moriwaki tra JSB1000 e 8h Suzuka presenta inoltre la sfida rappresentata dal connubio con Pirelli, di fatto in esclusiva nel panorama All Japan. Complice l’obbligatorietà imposta dal regolamento 2017 degli pneumatici da 17″, potrebbe essere un asso nella manica per puntare in alto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy