MotoGP Motegi: Andrea Dovizioso che pole, Ducati fa piangere le giapponesi

Andrea Dovizioso punta al bis del trionfo 2017. In prima fila Johann Zarco e Jack Miller, mentre Marc Marquez è solo 6°

20 ottobre 2018 - 6:04

Primo venerdì, in testa nelle FP3, Andrea Dovizioso continua a mostrarsi in ottima forma e conquista in qualifica quella che è la pole position numero 20 in carriera, la settima in MotoGP: le premesse per guastare la festa a Marc Marquez ci sono tutte, visto che il leader iridato non va oltre la sesta casella in griglia. Prima fila completata da Johann Zarco, miglior pilota Yamaha in griglia, e da Jack Miller, autore di un gran giro poco prima di essere protagonista di una scivolata senza conseguenze a fine sessione.

Non si può dire che la seconda sessione di qualifiche non sia particolarmente emozionante: tutti i piloti possono aspirare fino alla fine alla pole position o ad un piazzamento in prima fila, ma il risultato è davvero sorprendente. Andrea Dovizioso si assicura una splendida pole position, ma sorprende non vedere né una Honda né una Yamaha ufficiale in prima fila, completata invece da Johann Zarco e da Jack Miller (a terra poco prima della bandiera a scacchi). Cal Crutchlow è 4° davanti ad Andrea Iannone ed al leader iridato Marc Marquez, con Maverick Viñales in terza fila assieme ad Alex Rins ed a Valentino Rossi. Completano la top 12 Alvaro Bautista, Dani Pedrosa e Takaaki Nakagami.

La battaglia si fa da subito serrata tra i piloti rimasti fuori dalla top ten e quindi determinati ad assicurarsi gli ultimi due posti disponibili per disputare così il secondo turno di qualifiche. Ci sta provando, tra gli altri, Franco Morbidelli, che però deve arrendersi per una caduta occorsagli alla curva 12. L’accesso alla Q2 sembra assicurato per Takaaki Nakagami e Bradley Smith, ma un ultimo giro veloce di Alvaro Bautista lo porta al comando, relegando il pilota KTM in terza piazza. Per quanto riguarda gli italiani, Danilo Petrucci scatterà dalla 15° casella in griglia, seguito due posizioni più indietro dal rookie Morbidelli.

La classifica della Q2

La griglia di partenza

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pecco Bagnaia in Catalunya

MotoGP, Zarco preoccupa Bagnaia: “Se vince va nel team ufficiale”

motogp catalunya sky sport

MotoGP: Orari del 26/09 a Barcellona, diretta Sky Sport/DAZN e differita TV8

lcr honda motogp

MotoGP, Barcellona: Positivo un membro HRC nel team LCR Honda