MotoGP, Le Mans: Honda punta al successo numero 300

Honda a caccia della vittoria numero 300 nella categoria regina del Motomondiale. Marc Márquez ci proverà, Jorge Lorenzo punta a migliorarsi sensibilmente.

14 maggio 2019 - 11:00

Il Gran Premio di Francia sarà un altro appuntamento importante per il Repsol Honda Team. Dopo il successo di Marc Márquez a Jerez, la squadra punta a ripetersi anche a Le Mans. Si tratterebbe infatti della vittoria numero 300 nella categoria regina, una scia di successi iniziata nel 1966 con Jim Redman e la sua RC181. Per il campione in carica sarebbe l’occasione per allungare in classifica iridata, cercando di ripetere il successo del 2018. Per quanto riguarda Jorge Lorenzo, l’obiettivo è un sensibile miglioramento rispetto a quanto fatto finora.

Marc Márquez vanta a Le Mans due vittorie (l’ultima nel 2018) ed altri tre piazzamenti sul podio, oltre ad aver ottenuto 10 anni fa la sua prima pole mondiale in 125cc. “Ci siamo mostrati molto competitivi a Jerez” ha dichiarato il campione in carica. “Il test poi è stato importante, ma questa è la MotoGP e dobbiamo continuare a lavorare. Tra una gara e l’altra sono riuscito a rilassarmi, guardando la F1 e partecipando alla partita Leipzig-Bayern, guidando la mia moto allo stadio.” Sul prossimo GP, “Può essere difficile, specialmente col tempo instabile. Dobbiamo essere preparati, avremo tanti rivali.”

Jorge Lorenzo è il pilota che ha vinto di più a Le Mans nell’era MotoGP. Per lui ben cinque successi tra il 2009 ed il 2016, oltre ad altri sei piazzamenti sul podio. “Ci lasciamo alle spalle un fine settimana difficile” ha detto il maiorchino, deluso dal risultato di Jerez. “Sono contento però di tornare in sella alla Honda a distanza ravvicinata tra una gara e l’altra. In passato sono andato bene in Francia, ma dovremo capire il nostro livello. Il test a Jerez è stato produttivo, ma soprattutto sono riuscito a percorrere più chilometri con la RCV. Questo può sicuramente aiutare a capire il suo comportamento e quindi a migliorare.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sylvain guintoli motogp

MotoGP: Suzuki a Silverstone con Rins e Guintoli

Dani Pedrosa, più veloce con la KTM che con la Honda in Austria

motogp dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “A Silverstone col morale alto”