MotoGP: Baz non correrà ad Assen, Pirro ancora al suo posto

Per il secondo round consecutivo Loris Baz sarà costretto alla resa, il team Avintia Racing ha convocato nuovamente Michele Pirro.

17 giugno 2016 - 8:19

Costretto al forfait a Montmelò per le diverse fratture al piede destro rimediate al Mugello, suo malgrado Loris Baz sarà costretto a saltare anche il prossimo Gran Premio della MotoGP in agenda al TT Circuit Assen dal 24 al 26 giugno prossimi. Sebbene la riabilitazione stia procedendo nel migliore dei modi, il Dottor Finn Mahler gli ha suggerito di pazientare ancora qualche settimana prima di salire in sella, a maggior ragione pensando che giovedì prossimo (proprio alla vigilia delle prime prove libere) dovrà togliere due chiodi posti sul piede destro per ridurre la frattura.

Sono davvero dispiaciuto di non poter correre ad Assen“, ha ammesso Loris Baz. “Ho dei fantastici ricordi qui nel Mondiale Superbike, a cominciare dal record sul giro. A questo punto rientrerò al Sachsenring e voglio che sia tutto a posto per questo GP“.

Al suo posto Avintia Racing affiderà nuovamente la seconda Ducati Desmosedici GP14.2 a Michele Pirro (nella foto), collaudatore e pilota ufficiale Ducati Corse già impegnato come sostituto di Loris Baz a Barcellona.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP: Jorge Lorenzo tester Aprilia, l’ultima “bomba”. Realtà o bufala?

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: cronistoria di una stagione positiva solo al Covid

MotoGP, Takaaki Nakagami

MotoGP, Taka Nakagami pilota senza manager: “Faccio tutto da solo”