MotoGP: 5 gare per Robertino Pietri con la CRT di BQR

Proverà la FTR Kawasaki già il 31 gennaio a Sepang

24 gennaio 2012 - 10:49

Due stagioni nel mondiale Moto2, adesso il grande salto in MotoGP. Robertino Pietri, 26enne pilota venezuelano, ha raggiunto l’accordo con il By Queroseno Racing (oggi “Avintia Racing”) per disputare cinque gare nel mondiale 2012 da wild card in sella ad una CRT su base FTR-Kawasaki accanto a Yonny Hernandez (a rischio “taglio” per problemi di budget) e Ivan Silva.

Pietri, figlio d’arte, prenderà parte ai primi test della stagione 2012 a Sepang in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio prossimi, seconda uscita con la FTR Kawasaki CRT dopo la prima presa di contatto del novembre scorso a Valencia (come testimonia l’immagine).

Oltre alla MotoGP quest’anno Pietri correrà nell’AMA/American Superbike in sella ad una Suzuki GSX-R 1000, tornando negli States dopo precedenti esperienze (con discreti risultati) nell’AMA Supersport.

E’ fantastico correre in MotoGP, desidero ringraziare il Ministero dello Sport (“Ministerio del Poder Popular para el Deporte”) per il supporto che ci ha consentito di dar vita a questo progetto“, ha dichiarato Pietri. “Grazie all’esperienza in Moto2 conosco già i tracciati del mondiale, anche se non sarà facile prender subito confidenza con una 1000cc. Speriamo entro il 2014 di correre con un programma competitivo per far bene nella MotoGP.

Robertino Pietri sarà così il terzo venezuelano nella storia della classe regina dopo Johnny Cecotto e suo padre, Roberto…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

MotoGP, Jonathan Rea: “Grazie a Valentino Rossi”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, il coach Gavira: “Valentino Rossi non perde il sorriso”

Pecco Bagnaia, fan club

MotoGP: Misano non sarà solo giallo, decolla il Pecco Fan Club