Moto2: Stefano Manzi infortunato, al suo posto Gabriele Ruiu

Frattura allo scafoide per Stefano Manzi, che quindi non ci sarà ad Austin. In questa occasione verrà schierato il pilota World SSP Gabriele Ruiu.

6 aprile 2019 - 7:13

Brutte notizie nel team MV Agusta Idealavoro Forward Racing: il suo pilota Stefano Manzi è costretto a dare forfait (per ora) per la tappa ad Austin della prossima settimana. La caduta di cui si è reso protagonista nel corso del GP in Argentina ha avuto conseguenze serie, portando ad un infortunio allo scafoide. Al suo posto la squadra schiera il diciottenne Gabriele Ruiu (foto in basso) accanto a Dominique Aegerter.

Per Manzi, gli esami svolti una volta tornato in Italia hanno evidenziato la frattura dello scafoide destro. Martedì prossimo il pilota verrà operato dal dottor Morigi, del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Rimini. Lo sostituirà quindi Ruiu, che ha alle spalle due anni nella categoria Moto2 nel CEV. Ha inoltre preso parte ad alcuni appuntamenti nel Mondiale Superbike (diventando il più giovane ad andare a punti) e nel Mondiale Supersport. Nel 2019 lo troviamo in quest’ultimo campionato in sella alla Honda CBR600RR del Team Gemar Ciociaria Corse (nuova denominazione del team Lorini). Si tratterà quindi di un esordio nel Campionato del Mondo Moto2.

“Come prima cosa auguro a Stefano di riprendersi in fretta” ha dichiarato Gabriele Ruiu, rivolgendo quindi un pensiero al collega infortunato. “Allo stesso tempo però sono davvero entusiasta di questa possibilità. Non vedo l’ora di entrare in pista e confrontarmi con i migliori piloti del motociclismo mondiale in sella ad un marchio storico delle due ruote. Cercherò di imparare il più possibile per dire la mia e ottenere il massimo da questa esperienza. Ci vediamo in Texas.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

48 lorenzo dalla porta

Lorenzo Dalla Porta e Alex Márquez campioni in Australia se…

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo-Honda: massima intesa dopo Motegi

jeremy alcoba gresini moto3

Moto3: Jeremy Alcoba nel Mondiale 2020 con Gresini