Kawasaki Tomac

MXoN 2019: Kawasaki dice NO insieme ai suoi piloti

Grande rifiuto del team ufficiale Kawasaki USA che ha deciso insieme a Tomac e Cianciarulo di non andare al Motocross delle Nazioni di Assen

8 agosto 2019 - 18:00

Recentemente l’AMA ha preso contatti preliminari con diverse squadre per quanto riguarda la disponibilità dei piloti per il Motocross delle Nazioni 2019 (MXoN). Sulla base dei piani a fine stagione del team, il team  Kawasaki ha informato l’AMA che il team e i piloti non saranno presi in considerazione per l’evento entro la fine dell’anno.

PRIMA DI TUTTO IL SUPERCROSS

I piloti Kawasaki Eli Tomac e Adam Cianciarulo (da poco entrato in squadra ufficiale) hanno espresso separatamente interesse a partecipare alla MXoN di Assen. Dopo aver discusso i dettagli dei piani a fine stagione della squadra con ciascun pilota, entrambi hanno concordato con la decisione della squadra. Il team prenderà in considerazione gli inviti MXoN per i suoi piloti in futuro.“Essere scelti per rappresentare gli Stati Uniti è sempre un onore”, ha affermato Tomac. “Sono un ragazzo patriottico, quindi andare al Motocross delle Nazioni è qualcosa di molto importante per tutti qui negli USA. Tuttavia, dopo aver parlato con il team, comprendo e sostengo il loro ragionamento di non partecipare alla gara di quest’anno. Vincere il Motocross delle Nazioni è qualcosa che è ancora nella mia lista, ma la mia priorità in questo momento è vincere un titolo nel Supercross”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Glen Coldenhoff

MXGP Imola: Nel giorno di Tim Gajser vince Glenn Coldenhoff

Tim Gajser, MXGP Imola

MXGP Imola: è fatta Tim Gajser campione del mondo!

Slovena Imola

MXGP Imola: invasione slovena per Tim Gajser