Superbike 2019: Honda affianca Ryuichi Kiyonari a Leon Camier

Il giapponese, 36 anni, torna nel Mondiale delle derivate dalla serie. Affianca Leon Camier nel team Moriwaki in collaborazione con Althea

6 novembre 2018 - 16:50

Ryuichi Kiyonari, 36 anni, torna a correre nel Mondiale Superbike. Affiancherà Leon Camier, confermato, sulla Honda CBR-RR. Ancora non è ufficiale la denominazione della squadra che gestirà le operazioni, ma si tratterà di una struttura Moriwaki – storico satellite della marca nipponica – con appoggio logistico fornito dalla italiana Althea (qui i dettagli)

Kiyonari ha già gareggiato nella serie iridata nel bienno 2008-2009, con 53 gare a referto: tre vittorie e sei podi conquistati. Ryuichi è stato anche tre volte campione British Superbike, sempre con la Honda: 2006, 2007 e 2010. All’attivo ha anche una stagione completa in MotoGP, nell’ormai lontano 2003, quando sostituì il compianto Daiiro Katoh nel team Gresini dopo la tragedia di Suzuka.

Nella stagione appena conclusa Kiyonari ha corso nell’All Japan Superbike, proprio con la Honda Moriwaki, vincendo l’ultima gara a Suzuka (leggi qui la cronaca). Nota a margine: nella serie nipponica Ryuichi ha usato le Pirelli, fornitore unico del Mondiale.

1 commento

l.zecchin_417
10:11, 7 novembre 2018

Buonagiornata senza togliere nulla al buon Ryuichi e alla poco competitiva Honda
sono piu’ curioso di vedere in azione il buon Bautista sulla Panigale V4

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sylvain Guintoli, SBK

Massimo Rivola giù duro: “SBK in direzione sbagliata, Ducati ha un motore MotoGP”

Superbike, 2020

Superbike Ecco il calendario 2020, Qatar anticipato a marzo

misano world circuit

CEV, tappa a Misano nel 2020. Albani: “Visione su giovani talenti”