Superstock 1000: Bryan Staring torna al Team Pedercini

Assalto al titolo con la Kawasaki del Team Pedercini

9 gennaio 2015 - 15:55

La Superstock 1000 FIM Cup riaccoglie un grande protagonista. Dopo un biennio trascorso tra MotoGP (2013 con la FTR Honda MGP12 del team Gresini), Superbike (con Grillini Kawasaki), Supersport (Rivamoto Honda) e BSB (occasionalmente con il Team WD40 Kawasaki), al via della stagione 2015 si ripresenterà Bryan Staring. L’australiano farà il suo ritorno nella serie riservata ai piloti under-28 con una Kawasaki Ninja ZX-10R del Team Pedercini accanto al riconfermato Romain Lanusse.

Proprio con la compagine di Volta Mantovana Staring si era distinto in positivo nel biennio 2011-2012, conquistando complessivamente tre vittorie (le prime in 12 anni per la Kawasaki nella categoria), il 4° posto in classifica nel 2012 (lottando per il titolo), disputando anche la prova di Phillip Island del World Superbike con una top-10 all’attivo.

Laureatosi in madrepatria campione nazionale delle classi 125 GP, Supersport e Superbike (nel 2010 con Cougar Bourbon Honda) conquistando anche due affermazioni alla prestigiosa Kings of Wanneroo che si disputa al Barbagallo Raceway, Staring nel recente passato è stato anche pilota HM Plant Honda nella Superstock 1000 britannica.

Firmare per Kawasaki e per il Team Pedercini per me rappresenta un’opportunità di tornare in corsa per qualcosa di importante“, afferma Bryan Staring. “Quello che ho sempre voluto è lottare per vincere, evidentemente ho avuto una buona stella: con il Team Pedercini e Kawasaki avrò senza dubbio l’occasione di farlo quest’anno. La miglior opzione possibile per me, sono davvero felice di tornare nella Superstock 1000“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

All Japan Superbike

All Japan Superbike Motegi: Nakasuga torna alla vittoria

Eugene Laverty, BMW

Superbike 2020: Eugene Laverty in BMW, che coppia con Tom Sykes!

Team Pedercini, TPR, Superbike

Superbike 2020: Team Pedercini raddoppia e punta in alto