MotoGP, Marc Marquez cerca il limite… sulla neve

Marc Marquez ha trascorso un week-end sulla neve. Il Cabroncito si è allenato su una motoslitta insieme al campione di Enduro Alfredo Gomez.

18 marzo 2019 - 0:06

Moto da cross o moto da neve, il risultato non cambia! Marc Marquez ribadisce di essere tornato in splendida forma, la spalla sinistra è solo un brutto ricordo invernale. Il fenomeno di Cervera ha inaugurato la stagione con un secondo posto, a pochi millesimi dal vincitore, in attesa di conoscere il responso FIM sul caso Ducati. All’indomani del week-end di gara è ritornato ad allenarsi anche su una moto da cross ed ora… sulla neve!

Insieme alla star di SuperEnduro Alfredo Gomez ha indossato la tuta da neve per salire su una motoslitta davvero speciale. Ogni novità è un modo per affinare il suo stile di guida, trovare nuove traiettorie e soluzioni per guadagnare qualche decimo in pista. Senza paura di altri infortuni, Marc Marquez è tornato ad assaporare il gusto del limite conciliando divertimento e inedite esperienze. Una giornata di allenamento sui generis che il Cabroncito ha voluto condividere con i fan sui social. In attesa di tornare in pista fra dieci giorni in Argentina. Il circuito Termas de Rio Hondo l’anno scorso fu terreno di scontro ravvicinato con Valentino Rossi, pur dimostrando di avere un ritmo nettamente superiore agli avversari.

Nel GP di Losail ha lamentato qualche piccolo grattacapo con le nuove gomme Michelin, ma nulla che possa condizionare le sue prestazioni in maniera decisiva. Forte di un motore più potente, resta da calibrare meglio il feeling con l’anteriore della RC213V. “Non mi lamento del problema dei pneumatici. Nel primo weekend ho dato il 100 per cento, sono stato molto vicino alla Ducati e ho capito molte cose. Abbiamo un buon pacchetto – ha sottolineato Marc Marquez -. Certamente avremo circuiti migliori e condizioni più favorevoli“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Albert Arenas tornerà in azione a Jerez

La sfida di NTS, il piccolo costruttore giapponese in Moto2

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”