MotoGP: Jorge Lorenzo “Cerco di esser fiducioso”

Punta al podio per la gara di domani a Le Mans

14 maggio 2011 - 14:07

Difficile lottare con le Honda, anche su di un tracciato tradizionalmente favorevole alla sua Yamaha. Nelle qualifiche di Le Mans Jorge Lorenzo non è andato oltre il 5° tempo, primo inseguitore delle quattro Honda RC212V ufficiali di testa, pur confermandosi migliore dei piloti della casa dei Tre Diapason.

Lo svantaggio è notevole, anche se il Campione del Mondo in carica confida di poter recuperare terreno domani in gara: d’altronde, ed il passo lo conferma, Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso non sono poi così lontani.

Domani partirò dalla seconda fila, ma se riuscissi a confermare il passo gara sull’1’34″0-34″1 c’è la possibilità di lottare per il podio“, spiega il vincitore del Gran Premio di Francia 2009 e 2010. “Non possiamo fare di più in questo momento, a meno che qualche pilota davanti a noi non commetta qualche errore.

Il nostro obiettivo realistico è il podio, cerco di esser ottimista perchè Pedrosa e Dovizioso non sono così distanti. Con qualche modifica nel Warm Up possiamo colmare questo gap e fare di tutto per centrare questo risultato“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Rossi, Marquez e Crutchlow promuovono la Moto2

MotoGP, Oscar Haro: “Lorenzo bloccato dall’elettronica”

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha