MotoGP: Casey Stoner “La seconda fila? Colpa mia”

Si assume le responsabilità per il 5° crono in prova

28 aprile 2012 - 14:18

La peggior qualifica (si fa per dire: è pur sempre in seconda fila..) da pilota Honda. Come soltanto accaduto a Estoril 2011 (4° in griglia), Casey Stoner non scatterà dalla prima fila dello schieramento di partenza in sella alla propria Honda ufficiale, penalizzato da un turno di qualifiche a Jerez de la Frontera inaspettatamente (ed inusitatamente per uno come lui) problematico, incontrando qualche imprevisto nel trovare il momento giusto per dare l’assalto alla pole.

Deluso per il 5° crono in 1’40″557, l’australiano conta di rifarsi domani in gara, ammettendo le proprie responsabilità per non esser riuscito a guadagnare un posto in prima fila.

Purtroppo le qualifiche non sono andate molto bene“, ammette Casey Stoner. “Le condizioni climatiche sono state terribili per tutto il fine settimana, pertanto oggi nelle qualifiche non eravamo ancora a posto con la messa a punto della moto. Sono deluso, ho sperato di ritrovarmi in prima fila, ma con queste condizioni per me è stato difficile forzare: diversi piloti sono caduti, in più c’erano ancora delle tracce di umido lungo la pista.

Penso restava ancora mezzo secondo di margine, pertanto la responsabilità è mia, di certo non posso dare la colpa alle condizioni della pista. Per domani non siamo ancora cosa aspettarci, qui il meteo cambia di continui, speriamo stasera di trovare qualcosa per farci trovar pronti sia nell’eventualità di una gara asciutta che bagnata dalla pioggia.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Honda moto perfetta per Marquez”

Pikes Peak: Debutto rimandato per Luca Trivella

Moto3: Stefano Nepa con Reale Avintia a partire da Assen