Jeffrey Herlings addio Mondiale, è vicino al National USA

La prossima settimana in Austria Jeffrey Herlings e KTM decideranno il proprio futuro che probabilmente si chiamerà National USA

13 marzo 2019 - 5:22

Il futuro di Jeffrey Herlings è da diverse settimane uno degli argomenti più discussi nel motocross. Dopo l’infortunio al piede dello scorso febbraio il campione del mondo in carica è stato costretto a saltare il primo appuntamento stagionale del mondiale in Argentina. In questi giorni Herlings si è sottoposto ad una ulteriore visita di controllo per valutare eventuali danni permanenti al piede e tempi di recupero. Fortunatamente la funzionalità del piede infortunato non è in pericolo mentre i tempi di recupero sono ancora piuttosto lunghi.

IN AUSTRIA SI DECIDE TUTTO

L’olandese salterà con molta probabilità i prossimi quattro impegni del mondiale perdendo una marea di punti nei confronti dei diretti avversari, Tony Cairoli su tutti. Quindi la possibilità di difendere il titolo sono pressochè zero. In Austria la prossima settimana nella sede della KTM si deciderà il futuro di Herlings che spinge i vertici del team per partecipare al National americano che partirà il prossimo 18 Maggio. Una decisione non semplice, tenendo conto dei contratti firmati per correre il mondiale e soprattutto per la”concorrenza” che Herlings porterebbe all’interno del team negli USA: Cooper Webb e Marvin Musquin sono i titolari nel team Factory.

HERLINGS CONFERMA

” La prossima settimana decideremo tutto in Austria inseme al team e gli Usa sono uno scenario possibile. Ma prima dobbiamo parlare di tutto questo” ha dichiarato Herlings.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Supercross: Stagione finita per Chad Reed

MXGP Antonio Cairoli:”contento per la vittoria, non ero al top”

MXGP Gran Bretagna: Cairoli vince ma Gajser è tornato