Superbike: Ten Kate-Yamaha? “Non li abbiamo più sentiti”

Ten Kate ha chiesto tempo fa la disponibilità della Yamaha ma Andrea Dosoli, capo delle operazioni racing, butta acqua sul fuoco. "Più sentiti, forse manca la copertura"

22 febbraio 2019 - 23:25

Ten Kate (nella foto)  ha chiesto l’appoggio tecnico di Yamaha per rientrare nel Mondiale Superbike dopo il burrascoso divorzio da Honda. Ma Andrea Dosoli, capo delle operazioni racing della filiale europea, getta acqua sul fuoco. “C’è stato un contatto, ma parecchio tempo fa. Non li sentiamo da settimane, per cui presumo che l’operazione sia saltata. Forse manca la copertura economica.”

La moto ci sarebbe, ma…

Yamaha schiera già quattro YZF-R1 nel Mondiale Superbike, affidate a due squadre diverse: Crescent e GRT, al debutto in top class. “Ma non avremmo alcuna difficoltà ad allestire una quinta moto, ovviamente coi tempi tecnici necessari. Al momento dell’ordine a noi servono tre mesi di tempo. Quindi, anche se Ten Kate ci richiamasse oggi, sarebbe impossibile supportarlo prima di fine maggio.”  Ten Kate sta parlando da tempo anche con Suzuki.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Leon Camier, prove di rientro ad Aragon

Supersport 300: Presentato il Kawasaki GP Project

Superbike: Thitipong Warokorn, 6 vertebre rotte ma è già in piedi