Superbike: Rivoluzione continua in Red Bull Honda, lascia anche Marco Chini

L'uomo di fiducia di Honda Europa abbandona la struttura ad un mese dall'inizio del Mondiale

20 gennaio 2018 - 17:05

A meno di un mese dalla trasferta australiana che aprirà il Mondiale Superbike 2018 è ancora rivoluzione in Honda Red Bull. Lascia la squadra Marco Chini, che ricopriva il ruolo di operations manager ed era in pratica il fiduciario di Honda Europa, da cui dipende l’impegno nel campionato delle derivate dalla serie.

SOSTITUTO – La squadra ha confermato la partenza di Chini, senza però chiarire se e quando verrà designato un sostituto. Negli ultimi mesi è stata rivoluzione continua all’interno del team. Il primo ad essere lasciato a casa è stato il direttore tecnico Pieter Breddels, che ha pagato gli scarsi risultati e l’incertezza nelle scelte tecniche. Nelle ultime settimane anche Ronald Ten Kate, proprietario della struttura tecnica, ha fatto un passo indietro lasciando il ruolo di team manager a Kervin Boss.

Superbike La livrea 2018 di Red Bull Honda Superbike World Champion

2 commenti

maxbuell6_26
11:01, 21 gennaio 2018

Era ora che si muovesse qualcosa…………

maxbuell6_26
11:01, 21 gennaio 2018

Era ora !

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Maverick Vinales: “Serve una Yamaha più aggressiva”

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non posso guidare come Marc Marquez”

Superbike: Buon giorno Imola, Alvaro Bautista oggi in pista