Superbike: Team Pedercini si tiene stretto Yonny Hernandez

A Verona il team mantovano ha presentato il pilota colombiano che debutta nel Mondiale

20 gennaio 2018 - 16:22

Yonny Hernandez correrà il Mondiale Superbike con il team Pedercini che  ha svelato a Verona la livrea della ZX-10RR MY con il numero 68 segno distintivo del pilota colombiano.

Hernandez si sta accordando con Yamaha Tech3 per prendere parte ai test MotoGP di Sepang, il 28-30 gennaio prossimi, ma sulla sua partecipazione al Mondiale Superbike non dovrebbero esserci dubbi. “E’ una bella opportunità per il nostro pilota, siamo molti contenti che abbia la possibilità di tornare in sella ad una MotoGP, anche se una tantum” ha commentato Lucio Pedercini, ex pilota e titolare della squadra.

La struttura di Volta Mantova punta a conquistarsi un posto fisso nella top team di una Superbike che nel 2018 conterà una selva di squadre e moto ufficiali e di privati di primissimo livello. “Sono molto soddisfatto dell’accordo che ci porterà a lavorare con Yonny Hernandez, che ho potuto conoscere nel test di Jerez  di fine campionato. E’ un pilota molto forte, ha un talento che è ancora tutto da scoprire e credo che quando conoscerà bene la moto sarà molto competitivo. Sono molto fiducioso su questo e penso che con questo pacchetto moto pilota daremo filo da torcere un po’ a tutti.”

Yonny Hernandez proverà la Kawasaki il 23-24 gennaio di nuovo a Jerez, poi la squadra volerà in Australia per gli ultimi test (19-20 febbraio) e l’apertura Mondiale, sabato 24 e domenica 25 febbraio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, BMW

Superbike: Sykes e Laverty nei bassifondi, la BMW va a marcia indietro

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies sta tornando Scott Redding attento al fuoco amico

Wssp 300

WSSP 300: il Mondiale delle piccole derivate è un boom, ecco perchè