Superbike Kyalami Superpole: Ben Spies “Domani sarà dura”

Sesta pole di fila per il pilota Yamaha ambizioso per domani

16 maggio 2009 - 16:19

E anche il record di Doug Polen è andato. Ben Spies ha fatto registrare la sesta Superpole consecutiva (su sei gare fin qui disputate) nel mondiale Superbike, questa volta beffando Michel Fabrizio per un solo millesimo di secondo. Il texano d’adozione resta fiducioso per domani, nonostante qualche incognita sul finale delle due manche e, ovviamente, sulla competitività delle Ducati.

E’ stata una Superpole positiva“, esordisce l’americano. “Nelle prime due eliminatorie siamo riusciti a girare forte con gomme da gara e questo è stato molto importante. Nella terza ho usato le due qualifiche a disposizione ma ho avuto la sensazione di non essere riuscito a sfruttarle completamente. La moto ha raggiunto un buon livello di competitività ma abbiamo bisogno di migliorare ancora in vista della gara. Ritengo che domani sarà dura: Michel Fabrizio sta guidando molto bene in questo weekend e anche Haga sarà lì a lottare per le posizioni di vertice. Verso la fine si scivolerà molto e credo che ci sarà proprio da divertirsi“.

D’altronde il pilota Yamaha Superbike lo aveva detto al termine della seconda manche di Monza: da Kyalami avrebbe iniziato a dare il massimo, senza risparmiarsi al fine di recuperare il terreno in classifica generale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP 2022-2026: i 4 punti Dorna per il futuro

BSB Donington Prove 2: Keith Farmer (BMW) davanti alle Ducati

Moto2: Somkiat Chantra operato, al Mugello c’è Teppei Nagoe