Superbike: a Phillip Island esordio difficile per Chaz Davies

Rimandato il debutto in gara per il campione WSS

6 marzo 2012 - 6:13

Il Campione del Mondo Supersport in carica Chaz Davies ha vissuto una trasferta sfortunata a Phillip Island, conclusa in malo modo nella giornata di sabato. Il pilota del Team ParkinGO MTC Aprilia è stato infatti vittima di una caduta alla curva 2 del tracciato australiano, il “Southern Loop”, nelle fasi finali della seconda sessione di qualifica. Davies, dopo la scivolata, si è rialzato prontamente ma ha da subito accusato problemi al polso sinistro.

Trasportato ad un ospedale di Melbourne al britannico è stata da subito diagnosticata la frattura del radio sinistro, proprio all’altezza del polso, al quale è stata applicata una placca in titanio. Per questo motivo, Davies ha dovuto rimandare l’esordio in gara nel Mondiale Superbike.

L’ex vincitore della Daytona 200 ha tenuto a rassicurare i fan sul suo rientro ad Imola, tracciato che ospiterà il secondo round stagionale nel fine settimana del 30 marzo-1° aprile 2012.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”

Honda vs Yamaha vs Kawasaki: super Test per la 8 ore di Suzuka