Energica costruttore unico per la FIM Moto-e World Cup

L'azienda italiana ha raggiunto un accordo con FIM e Dorna per la fornitura di moto elettriche nel nuovo campionato che scatterà dal 2019.

12 dicembre 2017 - 11:55

La FIM Moto-e World Cup, che prenderà il via a partire dal 2019, ha il suo fornitore unico di moto elettriche: si tratta di Energica, innovativa azienda italiana con sede a Modena, la prima a realizzare motociclette elettriche stradali nel nostro paese. Il modello che in futuro verrà utilizzato dalle squadre partecipanti a questo nuovo campionato si chiamerà Energica Ego ed avrà l’obiettivo di trasformare in realtà la competizione ad alta velocità a zero emissioni.

Traspare grande soddisfazione dalle parole di Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company S.p.A., che commenta così l’accordo raggiunto: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Dorna per questo progetto. La passione in questo settore è ciò che ci ha portato a fabbricare una nuova tipologia di veicoli nel cuore dell’Italia dei motori, a Modena. Abbiamo portato il campo elettrico su un altro livello: ogni prodotto Energica si sottopone a controlli di qualità e performance, e siamo sempre concentrati nello sviluppo di nuove tecnologie e la loro conseguente applicazione pratica. La nostra storia è iniziata con le competizioni e Moto-e è un progetto eccellente. Ringraziamo Dorna e la sua lunga esperienza.”

“Siamo lieti di favorire lo sviluppo di nuove tecnologie” ha dichiarato Vito Ippolito, presidente FIM, “e la FIM Moto-e World Cup ne sarà un esempio. Energica sta dimostrando di essere un leader esperto nel settore e con il supporto di Dorna sappiamo di aver imboccato la strada verso il successo.” “La FIM Moto-e World Cup è un progetto nuovo” ha poi aggiunto Carmelo Ezepeleta, CEO Dorna Sports, “e siamo orgogliosi di annunciare che Energica sarà il nostro fornitore unico in questa avventura. Crediamo nell’eccellenza e nella qualità, e non abbiamo potuto pensare ad una collaborazione migliore per questo campionato. Energica è una compagnia innovativa e non vediamo l’ora di dare il via insieme ad un incredibile spettacolo con motori elettrici.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend

trofei mes motoestate

Motoestate, il calendario provvisorio 2022 con una “prima volta”

Jack Miller

Jack Miller subito veloce con la Ducati V4 R nell’ASBK