CIV Junior: San Mauro Mare incorona i Campioni 2017 dell’Italiano Minimoto

Con 100 piloti iscritti a San Mauro Mare sono stati assegnati i restanti 5 titoli del Campionato Italiano Minimoto al culmine di una stagione 2017 di successo.

2 ottobre 2017 - 18:07

Il palcoscenico d’eccellenza della Pista Minimoto San Mauro Mare ha suggellato una stagione 2017 di successo del Campionato Italiano Minimoto che ha sancito una nuova, rinnovata spinta propulsiva a tutto il movimento delle “ruote basse” e dell’attività giovanile targata FMI.

BABY SHOW – Il Round 11-12, atto conclusivo (e decisivo) del calendario, ha proposto gare avvincenti, dall’elevato tasso di spettacolarità, ricche di contenuti tecnici e sportivi suffragati dall’adesione record di 100 iscritti, 7 dei quali laureatisi Campioni Italiani 2017. Accanto a Matteo Vannucci (Open A) e Mauro Finelli (Gentlemen) in trionfo nel precedente appuntamento di Jesolo, a San Mauro Mare si sono assicurati i titoli nazionali nelle rispettive classi di appartenenza Riccardo Trolese (Junior A), Demis Mihaila (Junior B), Simone Graziano (Junior C), Luca Mancin (Open B) e Stefano Cornachin (Open C).

LE GARE – Le mutevoli condizioni meteorologiche hanno caratterizzato il “Race Day” del Campionato Italiano Minimoto a San Mauro Mare, in certi casi rivoluzionando i valori in campo della vigilia. Non nel caso della Junior A con Riccardo Trolese, rispettando appieno il pronostico, vincitore della prima manche laureandosi Campione Italiano 2017 riuscendo a contenere gli assalti di Leonardo Zanni, accontentatosi della vittoria di Gara 2 sotto la pioggia. Classifiche in continua evoluzione nelle restanti due categorie Junior contraddistinte da numerosi colpi di scena. Nella Junior B Alex Venturini si era portato in testa alla graduatoria nella prima manche, ma nella seconda vinta da Lennox Phommara il Campione Europeo 2017 Demis Mihaila, su pista bagnata, con il 3° posto si è assicurato la conquista del titolo tricolore. Altrettanto rocambolesca ed avvincente la Junior C: con la vittoria di Gara 1 Cristian Basso si era riportato in testa ad ex-aequo, ma la seconda contesa ha prodotto l’affermazione di giornata di Fabio Ciotola e, soprattutto, la conquista del titolo italiano di un meritevole Simone Graziano, costante e veloce per tutto l’arco della stagione.

CLASSI OPEN – La Open A, con Matteo Vannucci laureatosi Campione 2017 in anticipo a Jesolo, in Gara 1 ha prodotto l’affermazione di Roberta Ponziani, dai trascorsi vittoriosi nella specialità oggi abitualmente impegnata con le “ruote alte” tra Yamaha R3 Cup e ELF CIV Supersport 300. La Open B ha prodotto le vittorie nelle due manche di Luigi Nespoli (Gara 1) e Mattia Bianchi (Gara 2), ma con il secondo posto nella prima contesa Luca Mancin si è assicurato l’alloro tricolore. Open C da antologia con il verdetto finale risoltosi praticamente al photofinish: al culmine di un confronto serratissimo Stefano Cornachin, sfruttando una scivolata del suo diretto avversario Marco Bandini al penultimo giro di Gara 2, si è aggiudicato vittoria di gara e campionato per soli 2 punti. Ultima, ma non ultima, la classe dei Gentlemen ha arricchito la bacheca di successi di Mauro Finelli, presentatosi a San Mauro Mare da Campione Italiano 2017 con una tappa d’anticipo, ma in grado di mettere a segno una doppietta senza discussioni.

I CAMPIONI ITALIANI MINIMOTO 2017 . Junior A: Riccardo Trolese; Junior B: Demis Mihaila; Junior C: Simone Graziano; Open A: Matteo Vannucci; Open B: Luca Mancin; Open C: Stefano Cornachin; Gentlemen: Mauro Finelli

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, SOS Aleix Espargarò: “Aprilia mi deve aiutare”

MotoGP, Fabio Quartararo in modalità qualifica a Le Mans

8h SlovakiaRing del FIM EWC questa sera su Sky Sport MotoGP HD