BSB: Yukio Kagayama vuole ritrovare… se stesso

Alla ricerca del "vecchio Yukio" per Cadwell Park

22 agosto 2010 - 23:03

Rigenerato da un’ottima prova alla 8 ore di Suzuka, Yukio Kagayama nell’appuntamento del British Superbike a Brands Hatch ha ritrovato prestazioni tutto sommato accettabili rispetto alle ultime deludenti apparizioni. Nelle tre gare ha raccolto un 7° e per due volte ha concluso in 8° posizione, lontani dagli standard del Kagayama protagonista nel BSB a cavallo tra il 2003 ed il 2004, ma in linea con il compagno di squadra Tommy Hill.

I risultati a Brands Hatch non sono abbastanza sufficienti, ma stiamo migliorando“, spiega Yukio Kagayama. “Dopo tanto tempo ho “riassaporato la velocità”, sto ritrovando la fiducia con la moto e mi è piaciuto correre a Brands Hatch.

Ora mi auguro a Cadwell Park di rivedere il vecchio Yukio, l’originale Yukio per lottare nuovamente per le posizioni da podio, questo è il mio obiettivo per le ultime gare“.

Yukio Kagayama quest’anno è salito soltanto una volta sul podio, nello specifico a Thruxton in un weekend piuttosto positivo per il team Crescent Suzuki con Tommy Hill vincitore di Gara 1.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP: Antonio Cairoli spalla lussata, Germania a forte rischio

Andrea Dovizioso: “Lorenzo non era lucido, merita una penalità”

BSB Brands Hatch Gara 2: Josh Brookes bis, Ducati tris