BSB Test Portimao: O’Halloran precede Redding e Forés

Zampata finale di Jason O'Halloran (McAMS Yamaha), leader al termine dei Test del BSB a Portimao davanti a Scott Redding (Ducati) e Xavi Forés (Honda).

18 marzo 2019 - 18:41

Da Monteblanco all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, valori in campo sostanzialmente confermati. La seconda tornata di Test ufficiali del British Superbike 2019 va in archivio con Jason O’Halloran (McAMS Yamaha) in cima al monitor dei tempi, ma con due (illustri) deb del calibro di Scott Redding (Be Wiser PBM Ducati) e Xavi Forés (Honda Racing UK) alle sue spalle e, soprattutto, a stretto contatto.

O’HALLORAN AL TOP

Dopo otto anni di militanza passato da Honda a McAMS Yamaha, Jason O’Halloran si è confermato a pregevoli livelli di competitività. Tra Monteblanco e Portimão, “O’Show” è rimasto costantemente nelle posizioni che contano, ribadendo il perfetto adattamento con la R1. Una buona notizia per l’australiano che andrà quest’anno all’assalto del primo titolo BSB in carriera, ma incontrerà avversari di assoluto livello tra vecchi e nuovi protagonisti.

REDDING OK

Sicuramente una delle notizie più positive emerse da questi 5 giorni di test nella penisola iberica è la velocità di Scott Redding. Al debutto con la debuttante Ducati Panigale V4 R schierata dal Paul Bird Motorsport, direttamente dalla MotoGP l’ex vice-iridato Moto2 ha mostrato buone (ottime) cose, viaggiando costantemente su tempi rimarchevoli. Unica battuta d’arresto per SR45 una caduta nella giornata di ieri, ma che non ha precluso la possibilità di chiudere in test il Day 1 ed al secondo posto la conclusiva giornata di prove.

TANTI PROTAGONISTI

Oltre a Redding, la nuova Panigale V4 R ben figura anche con Tommy Bridewell (Oxford Racing Moto Rapido) e Josh Brookes (Be Wiser PBM Ducati), entrambi preceduti da uno scatenato Xavi Forés che porta la Honda Fireblade nelle posizioni che contano. Resta per il momento indietro Glenn Irwin, mentre il nostro Claudio Corti con la Kawasaki GR MotoSport chiude undicesimo. Prossima giornata di test il 9 aprile prossimo a Silverstone.

2019 Bennetts British Superbike Championship
Test Portimão
Classifica Finale

01- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’43.600

02- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.127

03- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.161

04- Tommy Bridewell – Oxford Racing Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.304

05- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.319

06- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.407

07- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.478

08- Glenn Irwin – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.816

09- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.006

10- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.160

11- Claudio Corti – Team WD40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.171

12- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.506

13- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves – Kawasaki ZX-10RR – + 2.051

14- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.369

15- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.679

16- Sam Coventry – Team 64 – Kawasaki ZX-10RR – + 3.973

17- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.734

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danny Buchan convocato da Kawasaki per la 8 ore di Suzuka

Josh Brookes “King of Brands” ora punta ad un ricco assegno

Tommy Bridewell leader del BSB: no Misano WSBK, sì a Suzuka