AMA Superbike: doppio podio per Roger Hayden a Miller

Due volte secondo, ma cerca la vittoria con Jordan Suzuki

15 agosto 2013 - 22:39

Insegue tuttora la prima affermazione stagionale, ma Roger Hayden, alla luce dei risultati conseguiti nell’ultimo appuntamento dell’AMA Superbike disputatosi al Miller Motorsports Park di Tooele (Utah), ha tutte le ragioni per mostrarsi soddisfatto. Grazie ad una ritrovata vena velocistica di tutto il Michael Jordan Motorsport, RLH nelle due gare in programma ha lottato per la vittoria sfumata per una manciata di decimi.

Secondo tanto in Gara 1 quanto in Gara 2, l’ex Campione AMA Supersport con trascorsi in MotoGP, Moto2 e World Superbike si è portato ora al quarto posto nella classifica di campionato con 3 lunghezze di vantaggio rispetto al proprio compagno di squadra in Jordan Suzuki Danny Eslick, anche se l’obiettivo da qui alla “finale” di Laguna Seca in programma il prossimo mese di settembre è di tornare alla vittoria.

Complessivamente è stato un weekend positivo, ma non posso esser felice“, spiega il fratello di Nicky e Tommy. “Nelle due gare avevo il passo per vincere, ma purtroppo non è andata così: sono deluso, credo sia comprensibile. Con la squadra nelle ultime settimane abbiamo trovato una serie di accorgimenti tecnici che ci hanno permesso di lottare costantemente per il podio e, a Miller, per la vittoria.

Con la Suzuki GSX-R 1000 adesso ho un feeling che non avevo mai avuto prima. Possiamo soltanto esser orgogliosi del nostro lavoro e di come siamo riusciti a progredire a stagione in corso, ma un pizzico di amarezza c’è: con questo livelli di competitività sin da Daytona il titolo poteva esser alla nostra portata“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ARRC

ARRC 2020: svelato il calendario con 7 round

jeremy alcoba campione cev moto3

CEV Valencia: Alcoba Campione Junior, Montella a podio in Moto2

EICMA: Presentato il progetto 2020 della Nannelli Riders Academy