AMA Superbike: con 114 vittorie Yamaha avvicina la Honda

Punta al secondo posto nella graduatoria All Time

30 giugno 2013 - 2:09

Prima del magico triennio di successi di Josh Hayes, la Yamaha nell’AMA/American Superbike non conquistava un titolo di categoria dal 1991, ma non solo. Grazie al Graves Motorsports e al “Mississippi Madman”, la casa dei Tre Diapason sta arricchendo il proprio palmares nei campionati AMA Pro Road Racing.

Con la doppietta siglata dal tri-Campione in carica al Barber Motorsports Park di Birmingham in Alabama, la Yamaha ha raggiunto quota 114 affermazioni nell’AMA Superbike, preceduta soltanto da Suzuki (220) con il secondo posto detenuto dalla Honda (ferma a quota 122) decisamente alla portata.

Grazie ai successi conseguiti anche nelle classi Daytona SportBike e AMA SuperSport, la Yamaha si conferma la regina di tutti i tempi del motociclismo d’Oltreoceano: 471 vittorie contro le 412 di Suzuki e le 384 della Honda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Ecco la Yamaha Ten Kate per Loris Baz

24 ore di Le Mans 2019: ecco perché “We Love Endurance”

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”