8h Suzuka: quattro piloti italiani a caccia di gloria

Saranno Niccolò Canepa, Gianluca Vizziello, Emiliano Bellucci e Daniele Veghini a difendere il tricolore alla 8h Suzuka 2016.

22 luglio 2016 - 13:10

Nelle 38 edizioni sin qui andate in archivio della 8 ore di Suzuka esattamente 30 piloti italiani hanno preso parte all’evento. Da Virginio Ferrari, ‘pioniere‘ tricolore nel 1980 in equipaggio con Freddie Spencer nell’equipaggio di punta American Honda, passando per nomi del calibro del compianto Fabrizio Pirovano, Davide Tardozzi, Giancarlo Falappa e Piergiorgio Bontempi, un solo nostro portabandiera ha scritto il proprio nome nell’albo d’oro, quel Valentino Rossi in trionfo nel 2001 al suo secondo (nonché, finora, ultimo) gettone di presenza alla 8 ore. Dei 30 italiani che hanno scoperto il fascino della maratona Endurance di Suzuka in pochi hanno avuto l’onore di difendere i colori di alcuni top team dell’evento (l’ultimo Lorenzo Zanetti nel 2014 con F.C.C. TSR Honda), ma va detto quest’anno si registrerà una cospicua partecipazione azzurra con ben 4 nostri portabandiera ai nastri di partenza in 4 squadre differenti: Niccolò Canepa (GMT94 Yamaha), Gianluca Vizziello (Kawasaki Bolliger Switzerland), Emiliano Bellucci (Kawasaki Flembbo Leader Team) ed il tester Aprilia Daniele Veghini con la RSV4 del Team Sugai Racing Japan.

Grazie all’affermazione alla 12 Horas de Portimão primo italiano a salire sul gradino più alto del podio nell’assoluta del Mondiale Endurance (l’ultimo precedente risaliva alla 200 miglia di Vallelunga 2003 con Paolo Blora), Niccolò Canepa con la R1 #94 Dunlop del team Yamaha GMT94 si presenterà alla 8h Suzuka con l’obiettivo di conquistare punti preziosi per la classifica del FIM EWC. In equipaggio con David Checa e Lucas Mahias, il Campione 2007 della Superstock 1000 FIM Cup sarà all’esordio assoluto a Suzuka ed alla 8 ore, vantando tuttavia due promettenti giornate di Manufacturer Test del 13-14 luglio scorsi. In un’estate che lo vede impegnato ovunque con i colori Yamaha ben figurando in tutte le categorie (podio a Donington nella Superstock 1000 FIM Cup e nel CIV Superbike al Mugello, positive apparizioni con Pata Yamaha Crescent nel World Superbike), Canepa ha tutto il potenziale per ambire a traguardi prestigiosi e, perchè no, ad un podio già raggiunto da GMT94 alla 8 ore nell’edizione 2012.

Parallelamente impegnato anche nel Mondiale Superbike con Grillini Kawasaki, a sua volta esordirà a Suzuka anche Gianluca Vizziello, portacolori principe del pluri-decorato Team Bolliger Switzerland con la Kawasaki Ninja ZX-10R #8 Pirelli in evidenza soprattutto alla 24 Heures Moto di Le Mans con il podio sfiorato poco dopo le 8:00 di domenica per un problema al cambio. L’originario di Policoro sarà affiancato da Horst Saiger e Michael Savary, trio motivato a distinguersi in positivo e sfruttare ogni occasione che si presenterà nel corso della maratona del Sol Levante.

Un obiettivo condiviso anche da Emiliano Bellucci, ‘bandiera’ tricolore nell’Endurance, al suo terzo gettone di presenza alla 8 ore dopo le esperienze del 2014 (41°) e 2015 sempre con il Flembbo Leader Team. Il pluri-Campione europeo Endurance Classic condividerà la Kawasaki #46 con Oliver Skach e Florian Galotte, cercando di porre fine ad un 2016 finora sfortunato nel FIM EWC.

Sarà la terza partecipazione alla 8 ore anche per il collaudatore Aprilia Daniele Veghini, convocato dal Team Sugai Racing Japan dello stesso Yoshiyuki Sugai, pilota dai trascorsi con HRC e con i più prestigiosi team Honda passato quest’anno da Ducati e Aprilia. Veghini correrà con la RSV4 #4 in equipaggio con lo stesso Sugai e Takaharu Kishida tornando a Suzuka dopo le esperienze del 2005 (43° con la RSV1000R dell’Aprilia Motociclismo Test Team affiancato da Samuela De Nardi e Federico Aliverti) e 2013, in quest’ultima circostanza sempre con una Aprilia RSV4 del Team Over & Moto Italiana Suzuka in un’avventura conclusasi anzitempo per una caduta del compagno di squadra Levy Day.

Tutti i piloti italiani che hanno preso parte finora alla 8h Suzuka

Virginio Ferrari (1980 e 1988)

Oliviero Cruciani (1984)

Walter Villa (1984)

Carlo Perugini (1984)

Walter Cussigh (1984)

Massimo Broccoli (1990)

Stefano Caracchi (1990)

Davide Tardozzi (1991)

Giancarlo Falappa (1991)

Fabrizio Pirovano (1992)

Corrado Catalano (1992)

Piergiorgio Bontempi (1997 e 2003)

Valentino Rossi (2000 e 2001)

Andrea Perselli (2003)

Maurizio Bargiacchi (2003)

Moreno Codeluppi (2005)

Andrea Giachino (2005)

Roberto Ruozi (2005 e 2006)

Samuela De Nardi (2005)

Daniele Veghini (2005 e 2013)

Federico Aliverti (2005)

Riccardo Ricci (2007 e 2008)

Paolo Tessari (2007 e 2008)

Ivo Bellezza (2008)

Stefano Cordara (2008)

Ivo Arnoldi (2008)

Ivan Goi (2010)

Andrea Bosio (2012)

Emiliano Bellucci (2014 e 2015)

Lorenzo Zanetti (2014)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FIM EWC

FIM EWC 2019/2020 con 6 costruttori impegnati

8 ore di Suzuka

La 8 ore di Suzuka 2020 anticipata per le Olimpiadi di Tokyo

Europeo Mini Road Racing 2019, Assen

Assen: Europeo Mini Road Racing 2019 Pokerissimo Italia