BSB: Ryuichi Kiyonari rinnova con Buildbase BMW per il 2015

Anche l'anno prossimo King Kiyo correrà su BMW

10 settembre 2014 - 8:52

Concluso un sodalizio di quasi 15 anni che lo legava con la Honda, Ryuichi Kiyonari ha intrapreso una scelta per certi versi clamorosa ma col senno di poi azzeccata. Accetta l’offerta del team Hawk/Buildbase di Stuart Hicken, “King Kyo” non solo è tornato ai fasti di un tempo ma a Knockhill è stato artefice del primo successo BMW nella storia del British Superbike, concedendo il ‘bis’ poche settimane più tardi a Oulton Park. Il tri-Campione BSB domenica scorsa ha festeggiato il suo rinnovo con il Buildbase BMW per la stagione 2015 con una strepitosa doppietta, una novità per la Casa dell’Elica nella serie inglese. Alla prima stagione in forza al team con sede a Leicester, Kiyonari ha assicurato al marchio bavarese un posto nello “Showdown” di fine stagione grazie a quattro vittorie ed altri tre podi, portando il suo bottino personale a 47 successi. “Sono davvero felice di restare con questa squadra ed aver già firmato il contratto è un fattore molto positivo“, ha dichiarato Kiyonari. “Volevo rimanere con il team e con BMW anche nel 2015 ed ora negli ultimi round stagionali non dovrò più preoccuparmi su cosa farò in futuro. Arrivo ad ogni appuntamento con sempre più fame di vittoria e voglio continuare a farlo: questo è il motivo per cui sono rimasto. Abbiamo lavorato duro per vincere delle gare, quando non ci siamo riusciti abbiamo fatto di tutto per migliorare nelle gare successive. Ci sono diverse cose su cui lavorare in futuro ed ora siamo pronti a farlo“.

Tutta la squadra è sulla luna appena saputo che Kiyo resterà con noi per la prossima stagione“, ha dichiarato il Team Owner Stuart Hicken. “Le prestazioni di Kiyo hanno attirato molto interesse da parte di altre squadre ma Ryuichi è felice di lavorare con noi e questo è una base solida per continuare a migliorare i nostri risultati in Campionato“. Christian Tarragoni

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Walderstown fatale a Darren Keys

CEV Moto2, Aragón: Edgar Pons si impone in Gara 2

CEV Moto3, Aragón: Prima vittoria per Artigas, Pizzoli sul podio