MotoGP Aragon Qualifiche: incredibile Stoner, ancora in pole position

MotoGP Aragon Qualifiche: incredibile Stoner, ancora in pole position

Nona pole stagionale, Lorenzo 4°, Rossi addirittura 13°

Commenta per primo!

Quando fa così è spaventoso. Al Motorland Aragon Casey Stoner ha messo a segno la 9° pole position stagionale su 14 gare, la 31° in carriera nella top class, viaggiando sotto il record della pista da lui stesso detenuto, siglato lo scorso anno in sella ad una rinnovata Ducati Desmosedici GP10: 1’48″451. Un potenziale velocistico fenomenale per il capo-classifica di campionato, abbastanza per concedersi un banale errore a dieci minuti dalla bandiera a scacchi incappando in una caduta all’altezza della curva 7 subito dopo aver fermato i cronometri su di uno strepitoso 1’49″165, viaggiando oltretutto con mezzo secondo di vantaggio (!) al primo settore.

Parlando di tempi sul giro, non sembrano esserci discussioni in Aragona: Stoner, con un considerevole vantaggio, primeggia nei confronti dei suoi più diretti inseguitori pur con inevitabili interrogativi in materia di consumi di gomme e carburante in vista della gara di domani con il via fissato alle 14:00 locali. Questa la principale preoccupazione condivisa da tutti (o quasi) i 17 piloti della top class, anche per Dani Pedrosa che in casa scatterà dalla seconda posizione in griglia contenendo lo svantaggio a 296 millesimi, affiancato in prima fila da Ben Spies che ha prontamente riscattato la scivolata di questa mattina.

Non è stato un turno da ricordare per Jorge Lorenzo, quarto in griglia davanti alle altre due Honda RC212V “Factory Spec.” di Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli, per gran parte della sessione ai margini della top-10 senza dar seguito all’ottimo avvio di week-end evidenziato nella mattinata di ieri. Restano dei problemi da risolvere, a maggior ragione con un Stoner così veloce e, soprattutto, distante 35 punti in campionato…

In casa Ducati c’è ben poco da dire: 12 mesi fa si festeggiava un superlativo 1-3 con Stoner e Hayden, oggi si prospetta una gara in salita. Nicky Hayden con un guizzo finale ha rimediato la terza fila con il 7° crono davanti ad un sorprendente Karel Abraham, 10° è Randy De Puniet dopo l’exploit delle prove libere, Valentino Rossi naufraga in 13° posizione con il canonico secondo e mezzo di svantaggio dalla pole. La solita problematica qualifica per il 9 volte Campione del Mondo, anche in sella alla rinnovata GP11.1 (o “Punto 2”, “Desmoalluminio” che dir si voglia) costretto a scattare dalla quinta fila dello schieramento oltretutto protagonista di una scivolata dopo poco più di 10 minuti, soltanto al 6° giro percorso del Motorland Aragon di Alcaniz. Una stagione sofferta per un 2012 che, se questa è la base di partenza (GP11.1 800cc e GP12 1000cc sono sostanzialmente “intercambiabili”), non prospetta nulla di buono.

MotoGP World Championship 2011
Motorland Aragon, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’48.451
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.296
03- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.704
04- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.819
05- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.921
06- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.077
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 1.301
08- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.326
09- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.362
10- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.375
11- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.432
12- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.442
13- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 1.509
14- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.525
15- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.654
16- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.301
17- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.622

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy