KTM 450 Rally Replica

KTM 450 Rally Replica

La moto in trionfo alla Dakar per i clienti sportivi

Commenta per primo!

Si è parlato molto del nuovo modello KTM 450 Rally cha ha fatto il suo debutto ad ottobre nel Rally del Marocco dove ha impressionato per potenza, maneggevolezza e perfezione, per non parlare del dominio alla Dakar, dove è stata la protagonista indiscussa occupando la prima e la seconda posizione in classifica. Questo eccezionale risultato ha assicurando alla casa austriaca la 13° vittoria consecutiva e la 4a vittoria per Marc Coma, che ha condotto una gara eccellete, senza mai avere problemi tecnici lungo gli oltre 9.000Km di percorso. Spettacolare e inaspettato anche il secondo posto di Jordi Viladoms che è salito per la prima volta in sella alla KTM 450 Rally proprio al via della Dakar in Argentina. Questo è l’esempio di come le “K” siano moto facili e performanti. Come accadde per la sua “antenata 690cc”, anche per la 450 Rally il progetto è partito completamente da zero con l’obiettivo di creare una moto ancora più competitiva, che tenesse botta alla agguerrita concorrenza che si è presentata all’edizione 2014 della Dakar. Questa è stata la motivazione principale che ha spinto tecnici e ingegneri a portare alla perfezione la KTM Rally, e dopo 13 vittorie KTM si può ritenere soddisfatta del grande lavoro fatto. Grazie all’esperienza maturata negli anni dall’R&D e dal Motorsport di KTM ed alla collaborazione con il reparto design di KISKA, la vincitrice della Dakar 2014 ha un telaio completamente nuovo con un miglior design, ergonomico e più stretto, per una posizione in sella più comoda e intuitiva. Sono state rivisitate le sospensioni e un nuovo motore monocilindrico monoalbero 450 cc ad iniezione. Sono stati montati nuovi serbatoi e un sistema di alimentazione rivisitato, che prevede una nuova pompa della benzina che in funzione del tipo di terreno che si affronta, consente di far “pescare” più carburante dal serbatoio anteriore o da quello posteriore, a seconda delle esigenze del pilota, redistribuendo correttamente il peso. Il cupolino è stato completamente ridisegnato e grazie alla torretta porta strumenti in carbonio e al plexiglass trasparente, consentono di incrementare la visibilità del pilota in corsa. Il successo raggiunto quest’anno alla Dakar ha evidenziato l’esperienza e il duro lavoro fatto da tutta la squadra KTM. Tutti si sono dati da fare e hanno lavorato a stretto contatto con il team KISKA per il nuovo progetto, ma non solo; per arrivare alla “perfezione” è stato necessario fare tesoro gli input dei nostri piloti ufficiali come Marc Coma. Ora, dopo un tale successo, KTM vuole offrire il meglio a tutti i piloti che desiderano avere una moto performante, soprattutto a coloro che sognano di correre un rally come la Dakar. Non solo, KTM durante la gara mette a disposizione il servizio di assistenza per i privati i quali riceveranno lo stesso trattamento dedicato ai piloti ufficiali. Saremo molto felici di aiutare i piloti “Orange” a raggiungere i propri obiettivi“, questo il commento di Stefan Pierer CEO di KTM. La moto più competitiva del panorama rally sarà disponibile in Europa su ordinazione presso tutti i Concessionari ufficiali KTM al prezzo di 24.000 Euro (IVA esclusa). Inoltre KTM offre il pacchetto assistenza per la Dakar ad un costo aggiuntivo. Per maggiori informazioni basta rivolgersi al concessionario di fiducia KTM. Le motociclette saranno prodotte in serie limitata così come i posti disponibili per l’assistenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy