BMW S 1000 RR 2015

BMW S 1000 RR 2015

All’Intermot di Colonia svelata la nuova S 1000 RR

Commenta per primo!

La nuova BMW S 1000 RR celebra la propria anteprima mondiale all’Intermot 2014. La nuova generazione della supersportiva che ha debuttato nel 2009 si distingue per un’erogazione di coppia ottimizzata e una coppia massima di 113 Nm, una potenza motore incrementata di 4 kW (6 CV) per un totale di 146 kW (199 CV) e una riduzione di peso di 4 kg a 204 kg in ordine di marcia con Race ABS di serie. Nel loro lavoro, gli ingegneri si sono concentrati sia sull’aumento della performance della S 1000 RR che su un miglioramento dell’ergonomia. Indipendentemente se utilizzata nella guida giornaliera, per percorrere dinamicamente le curve delle strade extraurbane o nella guida impegnata sul circuito, la nuova S 1000 RR non deve nascondersi mai. A livello di motore, la performance affilata della nuova RR è il risultato di una testata cilindri rivisita e dotata di una nuova geometria dei condotti, di un nuovo albero a camme d’ aspirazione e di valvole d’ aspirazione ulteriormente alleggerite. L’air box dal volume ottimizzato e il sistema di aspirazione con cornetti accorciati provvedono inoltre a una preparazione della miscela ancora più efficiente, conferendo alla nuova S 1000 RR delle caratteristiche ancora più performanti. Un altro tema centrale degli interventi di ottimizzazione della potenza e della coppia è il nuovo impianto di scarico, alleggerito di circa 3 kg, che funziona senza pre-silenzionatore. Infine, la guidabilità e la capacità di spunto traggono profitto dall’aumento di coppia, disponibile a partire da circa 5.000 g/min, da un andamento di coppia ancora più lineare nonché da un ampio campo di coppia massima, richiamabile da circa 9.500 g/min (112 Nm) fino a 12.000 g/min (113 Nm). A livello di ciclistica, il profilo della nuova RR è stato affilato, donandole un’architettura del telaio nuova, più leggera, nonché ottimizzandone la rigidità e flessibilità. In combinazione con una geometria della ciclistica nuovamente perfezionata, valori di angolo del cannotto di sterzo, dell’avancorsa e del passo, nonché posizione del pivot forcellone posteriore definiti ex novo, la nuova RR offre un handling perfezionato, una maggiore trazione e feedback precisissimo, soprattutto al limite. Le funzioni di sostegno ed ammortizzazione vengono assunti, come in passato, da elementi regolabili la cui escursione negativa è stata però definita ex novo, così da offrire al pilota una maggiore agilità e più libertà a moto piegata. A richiesta, la nuova S 1000 RR è equipaggiabile ex fabbrica con l’optional Dynamic Damping Control DDC a regolazione elettronica, noto dalla HP4: il sistema è stato ulteriormente perfezionato cosicché il pilota non deve accettare più compromessi nel setup della ciclistica. Per garantire un setting ottimale a tutte le condizioni di utilizzo, la nuova RR è equipaggiata già di serie con le tre modalità “Rain”, “Sport” e “Race”. Nell’ambito dell’optional “Modalità Pro” essa può essere dotata delle due modalità supplementari “Slick” e “User”. Ulteriori caratteristiche dell’optional “Modalità Pro” sono il Launch Control che assicura delle partenze da corsa perfette nonchè il Pit-Lane-Limiter a configurazione libera che consente di rispettare con precisione la velocità nella corsia dei box. Un affascinante effetto secondario è la sonorità, nota dalle gare motociclistiche, che si sviluppa ogni volta che vengono utilizzati questi equipaggiamenti. Il Cambio elettro assistito HP Pro, disponibile come optional, permette di aumentare o di scalare le marce in frazioni di secondo, senza dovere attivare la frizione. La nuova RR è equipaggiata già di serie con il Race ABS (semintegrale) e con il Controllo della trazione ASC. Un ulteriore componente disponibile nell’ambito dell’optional “Modalità Pro” è il Controllo dinamico della trazione DTC che tramite un sofisticato sensore è in grado di rilevare l’inclinazione della moto e regolarne con precisione l’erogazione. Tutti i sistemi di regolazione sono stati ritarati e ottimizzati a livello di precisione. Per la prima volta, la RR è fornibile anche con la regolazione elettronica della velocità che consente di rispettare i limiti di velocità (optional). La strumentazione combinata multifunzione è stata dotata di un nuovo quadrante del contagiri analogico e di un display LC rivisitato, dalle funzionalità fortemente ampliate. Inoltre, nella nuova S 1000 RR sono stati montati una rete di bordo nuova, una scatola sensori più potente e una batteria dall’ingombro ridotto, alleggerita di circa 1 kg. Last but not least la carrozzeria completamente ridisegnata esprime un linguaggio formale ancora più dinamico. Mentre la configurazione asimmetrica dei proiettori, tipica dei modelli precedenti, è stata conservata come elemento stilistico fondamentale, il riposizionamento e la forma dei proiettori assicura che la RR sia riconoscibile a prima vista come “la nuova RR”. Il design dinamico, sportivo ed aggressivo viene supportato da un concetto stilistico composto da tre livree individuali: blackstorm metallizzato, racingred pastello e BMW Motorsport. Highlight della nuova BMW S 1000 RR – Aumento della coppia e della potenza: 146 kW (199 CV) a 13.500 g/min e 113 Nm a 10.500 g/min. – Maggiore guidabilità grazie all’aumento della coppia a partire da circa 5.000 g/min e andamento ancora più lineare. Coppia massima disponibile in un ampio campo da circa 9.500 fino a 12.000 g/min. – Testata cilindri rivisitata con nuova geometria dei condotti, nuovo albero a camme lato aspirazione e valvole di aspirazione nuovamente alleggerite. – Nuovo sistema di aspirazione con condotti di aspirazione accorciati, air box più grande e full e-gas. – Riduzione del peso di 4 chilogrammi a 204 kg in ordine di marcia (senza equipaggiamenti). – Nuovo impianto di scarico, alleggerito di circa tre chilogrammi senza pre-silenziatore. – Modalità “Rain”, “Sport” e “Race” di serie e come optional “Modalità Pro” con le due impostazioni supplementari “Slick“ e “User“ (personalizzabili) per un adattamento ottimale alle condizioni di utilizzo. – Launch Control per partenze perfette come optional nell’ambito di “Modalità Pro“. – Nell’ambito dell’optional “Modalità Pro”, Pit-Lane-Limiter per rispettare con precisione la velocità nella corsia dei box. – Nuova architettura del telaio, più leggera, con interazione ottimizzata tra rigidità e flessibilità, per una maggiore trazione, precisione e un feedback ancora più diretto. – Geometria della ciclistica perfezionata per un handling migliore, una maggiore trazione e un feedback diretto e trasparente nel campo limite. – Ammortizzatori completamente regolabili con escursione negativa ottimizzata per aumentare l’agilità e la libertà in posizione inclinata. – Controllo della trazione ottimizzato Dynamic Damping Control DDC, noto dalla BMW HP4, disponibile come optional. – Race ABS dalla taratura ottimizzata. – Controllo della trazione DTC con regolazione di precisione di +/-7 livelli. – Cambio elettro assistito HP Pro per cambiate veloci senza frizione, disponibile come optional. – Nuova rete di bordo con scatola sensori più potente e batteria più leggera. – Regolazione elettronica della velocità disponibile come optional. – Strumentazione combinata più potente dalle funzionalità ampliate e numerose informazioni per il pilota. – Carrozzeria completamente nuova dal linguaggio formale ancora più dinamico. – Innovativo concetto cromatico con tre caratteri individuali. – Ampliamento della gamma di accessori originali e degli optional.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy